MARIGNANO: PAZZAGLINI CREDE NEL RLANCIO

Alessandro, da quanto tempo sei nel Marignano e come ti trovi in questa società?

Sono nel Marignano da 8 anni ovvero da quando sono passato dalle giovanili del rimini alla prima squadra. la società è favolosa, con gli anni è cresciuta molto e non fa mancare niente a noi giocatori'.


Diciamo che tu ormai sei uno dei veterani di questa squadra, nel corso degli anni è cambiata molto?

'Come ti dicevo prima, la società ha fatto grossi passi avanti rispetto al mio primo anno qui, e con lei anche la squadra...ogni anno viene allestita per competere al meglio in un campionato tosto come quello di Promozione e fino ad ora ci siamo tolti diversi sassolini dalle scarpe'.

Quest' anno, come l'anno passato siete partiti bene, poi all' improvviso cìè stato un calo e i risultati sono stati altalenanti, da cosa è dipeso questo squilibrio?

'Non saprei dire, il gioco espresso fino ad ora è stato molto buono, solo che ci manca un pò di cattiveria sotto porta. Inoltre in un momento decisivo come quello di gennaio in cui c'erano tante partite da recuperare, abbiamo perso diverse pedine importanti causa malattia e la squadra ne ha risentito.'

Ho visto un Marignano che ha sempre espresso un buon gioco, diciamo che che è mancata un pò di foruna quindi?

'Sicuramente la fortuna non ci sta aiutando in questo periodo, perchè pur esprimendo un buon gioco, molto spesso il risultato non sempre arriva e questo crea un pò di disagio nel gruppo, tuttavia credo che tutti uniti ne verremo fuori perchè come organico nn abbiamo niente da invidiare a nessuna squadra'.

Tutti per uno no per tutti... adesso una domanda molto personale, cosa farai a fine stagione? rimarrai ancora al Marignano?

'Bella domanda, diciamo che per il momento non penso al futuro, sono molto concentrato sul presente che si sta rivelando molto duro e serve perciò la massima attenzione. Inoltre non tutto dipende da me, il cartellino è ancora della società, perciò sta anche a loro decidere se posso essere ancora di aiuto alla squadra o meno'.

Fonte: 
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160