Marca e Lazio vincono ancora

in

Marca Futsal e Lazio fanno la voce grossa in trasferta e si confermano protagoniste di questo inizio di stagione. Nell'ottava giornata del campionato di serie A, la capolista supera l’esame Promomedia Sport Five Putignanocentrando la sesta vittoria di fila; successo esterno anche per la Lazio, che sbanca il campo dell’Atiesse. Tornano a sorridere Kaos Futsal (5-1 al Napoli Vesevo) eAcqua&Sapone (3-1 al Crocchias Cagliari), mentre Vampeta e Fortino trascinano Alter Ego Luparense (4-1 alla Ponzio Pescara) eAugusta (7-5 all’Asti).


VENTO IN POPPA La Marca Futsal si conferma un rullo compressore anche sul campo del Promomedia Sport Five Putignano: i trevigiani mettono le cose in chiaro già nel primo tempo, trovando il doppio vantaggio grazie alla doppietta diBertoni che, dopo due settimane di astinenza, torna al gol raggiungendo Borruto a quota nove reti nella classifica marcatori. Nella ripresa, Duarte si fa espellere per doppia ammonizione, favorendo il ritorno in partita dei pugliesi, che trovano il gol della speranza con Adelmo. Ci pensa una doppietta di Nora (tre gol nelle ultime due partite) a sigillare il successo della Marca; va detto che il gol del 4-1 è arrivato con Silveiraportiere di movimento. Duarte, così come Honorio dell’Alter Ego Luparense, sarà costretto a saltare il derby di sabato prossimo al Palamazzalovo.


LA LAZIO RISPONDE Che l’Atiesse fosse lontana parente della cenerentola di inizio stagione, lo si era capito con l’arrivo di Diaz e la prima vittoria ottenuta due settimane fa con la Ponzio Pescara. Dopo aver fatto soffrire la Marca Futsal, i sardi mettono in difficoltà anche la Lazio, ma alla fine escono ancora sconfitti con l’onore delle armi. Nel primo tempo, i padroni di casa potrebbero addirittura passare in vantaggio conRotella che, dal dischetto si fa ipnotizzare da Patrizi (oggi sostituto di Bernardi). Nel secondo tempo succede di tutto: Nurchi risponde al vantaggio di Nuno, prima del terzo gol in due partite di Zanetti e del nuovo pareggio sardo, stavolta di Rotella. La gioia dell’Atiesse dura 30’’: ci pensa Nuno, su calcio di rigore, a realizzare il definitivo 3-2.


VAMPETA & FORTINO SHOW L’Alter Ego Luparense centra la seconda vittoria consecutiva e, in attesa di Bisceglie-Daf Chemi Montesilvano, conquista il quarto posto: contro una Ponzio Pescara alla terza sconfitta in quattro trasferte, è decisiva la tripletta di Vampeta, che sale a quota undici reti ed è il nuovo capocannoniere del campionato. L’azzurro, però, deve condividere il trono dei bomber con un altro degli uomini a disposizione del ct Menichelli: al PalaJonio, infatti, va in scena il Rodolfo Fortino show, con il talento augustano che segna cinque reti e trascina i suoi alla seconda vittoria stagionale, ai danni di un Astirimasto in partita per tutti i 40’ ma costretto a inchinarsi alla giornata di grazia del bomber neroverde. Doppio botta e risposta tra Fortino e l’ex Cavinato nel primo tempo; nella ripresa Fortino va a segno altre tre volte, ma si fa apprezzare anche Saiotti con una doppietta. Alla formazione di Tabbia non bastano i gol di Bessa,Honda e Zanella.


KAOS IN FAMIGLIA Dopo le sconfitte contro Bisceglie e Daf Chemi Montesilvano, il Kaos Futsal rialza la testa battendo 5-1 il Napoli Vesevo grazie anche allo zampino dei fratelli Ferreira: Anderson, con una doppietta, dà il via alla festa in famiglia, chiusa dal fratello André, prima dei gol di Alan e Straface. In mezzo, la rete di Mollo a rendere meno amara la settima sconfitta in otto gare per gli uomini di Centonze, propositivi ma imprecisi sotto porta e puniti dagli attaccanti emiliani. Torna a sorridere anche l’Acqua&Sapone di Lamers, che spezza la serie di quattro ko di fila battendo un Crocchias Cagliari che, invece, resta fermo a zero punti. Il vantaggio realizzato da Cocco è solo un’illusione per i sardi, puniti daMazoni, Vendrame e Forghieri, quest’ultimo a segno a 4’’ dalla sirena.

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160