Maradona denuncia Grondona e Aguilar

in

ROMA, 28 giugno – Clima elettrico in Argentina quando mancano pochi giorni all'inizio della Co América. La vendetta è un piatto che si serve freddo, ma Diego Armando Maradona, cresciuto con gli “asados” preferisce portare a tavola una piatanza bollente! Maradona è un noto tifoso del Boca, rivale del River Plate, ma dopo la retrocessione in Serie B dei biancorossi ha deciso di denunciare, attraverso i suoi legali, l’ex presidente del River Plate José María Aguilar e il presidente dell’AFA, Julio Grondona per presunta amministrazione fraudolenta della società.


PESANTI ACCUSE – Maradona ha dato mandato all’avvocato Sánchez Kalbermatten di sporgere denuncia dei “numerosi delitti attuali e passati perpetrati ai danni del River Plate per condotta omissiva e non giustificata, accordata o premeditata, che richiedono l’intervento della giustizia ordinaria. Secondo l’avvocato Kalbermatten “i responsabili della conduzione del River e la condotta dell’Afa hanno pregiudicato il patrimonio del Club acuendo la crisi e provocando la retrocessione in Serie B dopo oltre un secolo di vita del sodalizio”. L’avvocato Sánchez Kalbermatten.ha nesso in evidenza un passivo di oltre 40 millones de pesos (6,8 milioni di euro) da parte del River. Maradona vuole alla sbarra José María Aguilar e Julio Grondona. Il clima è rovente nonostante in Argentina sia inverno.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160