Mancini: «A Napoli ci sarà un'atmosfera caldissima»

in

LONDRA - Il Napoli nell'obiettivo perchè nella "fase ad eliminazione diretta può succedere di tutto": reduce dal successo sul campo del Villarreal Roberto Mancini sorride alla settima vittoria consecutiva ma già pensa allo scontro diretto al San Paolo. A due giornate dalla conclusione della fase a gironi, complice la sconfitta della squadra di Walter Mazzarri all'Allianz Arena, il City è balzato al secondo posto del gruppo A di Champions League, due punti davanti allo stesso Napoli, tre in meno del Bayern Monaco. Un equilibrio che con ogni probabilità si definirà dopo la sfida del 22 novembre a Napoli. Una partita alla quale Mancini sta già pensando. "Penso che vincere a Villarreal sia stato fondamentale perchè ora abbiamo più possibilità di passare il turno - le parole di Mancini -. Ma sappiamo che tutto dipenderà dalla partita di Napoli. Penso che ci sarà un'atmosfera incredibile, mi aspetto almeno 70mila persone allo stadio. Sarà molto difficile giocare in quel contesto ma è fondamentale arrivarci con questa posizione di classifica. La prestazione contro il Villarreal? Non è stato facile come potrebbe suggerire il punteggio, ma dopo il primo gol siamo sempre stati in controllo della partita. Al Villarreal mancavano diversi giocatori ma in Champions League non è mai facile vincere in trasferta. Stiamo migliorando, e non solo in Europa". Una crescita testimoniata dai numeri: una sola sconfitta in 16 partite in questa stagione (13 vittorie), primo posto in Premier League con cinque lunghezze di vantaggio sul Manchester United (dieci vittorie e un pareggio), una striscia di sette vittorie consecutive in tutte le competizioni con una media di tre gol a partita. "Dobbiamo continuare così, giocando con questa intensità perchè se ci qualifichiamo per gli ottavi può succedere qualsiasi cosa", sorride Mancini.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160