Maglie del Real Madrid per i minatori bloccati

in

ROMA, 2 ottobre - Il Real Madrid ha inviato 33 maglie con la scritta “Fuerza mineros” e con gli autografi dei suoi atleti e del tecnico Mourinho ai 33 minatori cileni che sono intrappolati dal 5 agosto scorso a 700 metri di profondità nella miniera di San Josè in Cile, nel deserto dell'Atacama. La località dista circa 800 km da Santiago, la capitale dello stato sudamericano.


La società madridista, oltre a delle foto dei calciatori, ha spedito un invito per i minatori una volta che saranno riportati alla luce del sole. Tutti al Santiago Bernabéu per vedere una partita del Real. L’iniziativa della società presieduta da Florentino Pérez è stata particolarmente apprezzata dalla “Fundación Amigos del Real Madrid-Chile”, un’istituzione che si occupa dell’assistenza di bambini bisognosi nella capitale cilena.


LA SPERANZA - Tra i 33 minatori cileni intrappolati c’è anche Franklin Lobos Lopez, 53 anni, ex centrocampista del Cobresal e della nazionale cilena. Intanto le trivelle sono all’opera per scavare i pozzi necessari per riportare in superficie i minatori. Secondo le ultime notizie provenienti dal Cile i minatori bloccati potrebbero rivedere la luce del sole nell’ultima decade di ottobre.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160