Lotito ricorre all'Alta Corte contro la sospensione Figc

in

ROMA - L'Alta Corte di Giustizia Sportiva rende noto che è stato depositato oggi un ricorso da parte di Claudio Lotito, presidente della S.S. Lazio s.p.a., contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio, per l'annullamento del provvedimento con la quale è stata comunicata la sospensione automatica di Claudio Lotito in via cautelare dalle cariche di Consigliere Federale della Figc e di componente del Comitato di Presidenza della stessa Federazione, in applicazione dell'art. 11 del nuovo Codice di Comportamento Sportivo del CONI, approvato dal Consiglio Nazionale nella seduta del 2 febbraio 2012. Lotito ha inoltre chiesto al presidente dell'Alta Corte, Riccardo Chieppa, "istanza di abbreviazione alla metà dei termini del procedimento nonchè istanza finalizzata a disporre, in via cautelare, che Claudio Lotito partecipi alla seduta del Consiglio Federale Figc convocata per il 28 febbraio 2012".


Fonte: 
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160