Lazio, partenza per Spagna ritardata di oltre tre ore

in

FIUMICINO, 31 luglio - Un contrattempo, legato a problemi tecnici dell'aereo, un Canadair CL600 dell'Adria Airways, che è stato poi sostituito da un altro aeromobile sempre dello stesso tipo, ha ritardato questa mattina di tre ore e mezza la partenza della Lazio dal Leonardo da Vinci per Valencia. Giocatori e allenatore, giunti in aeroporto poco prima delle 9, sarebbero dovuti partire alle 9.35 per la Spagna per l'amichevole di questa sera con il Villareal. Al gate del volo JP924, così come ha riferito lo stesso tecnico, Edy Reja, è stata data invece la notizia che la partenza del volo sarebbe stata spostata alle 12.55 "a causa di un problema tecnico riscontrato sull'aereo che ci avrebbe dovuto portare a Valencia". Gioco forza, la squadra, in attesa che la compagnia aerea rimpiazzasse il velivolo con un altro aereo, ha quindi ingannato il tempo rilasciando autografi e posando per foto ricordo richieste da decine di passeggeri, per lo più giovani di chiara fede biancoceleste, in partenza per le vacanze estive. I più gettonati sono stati Hernanes e Miroslav Klose. Prima di ritornare al gate, per la squadra c'è stato anche il tempo per fare una pausa pranzo in uno dei ristoranti dell'aeroporto. "Quando si viaggia sono cose che possono capitare", ha poi commentato con filosofia Reja che ha quindi aggiunto di non essere preoccupato più di tanto per il ritardo. "Arriveremo comunque in tempo per giocare stasera l'amichevole con il Villareal", ha detto il tecnico.

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160