Lazio, Coates sul mercato. Il Nacional chiede 6 milioni

in

ROMA, 3 agosto - L’annuncio del Nacional Montevi­deo: «Coates costa 8 milioni di dollari (circa 6 milioni di euro, ndr) » . La commissione di­rettiva della società uruguaiana si è riunita ieri e ha fissato il prezzo di Sebastian Coates, difensore centrale alto 1,96, classe 1990, gio­iello dell’Uruguay di Tabarez, è stato la rive­lazione della Coppa America. C’è la fila per acquistarlo e la Lazio negli ultimi giorni ha provato ad inserirsi ben sapendo che si sta scatenando un’asta. Era entrato nell’orbita biancoceleste a dicembre, ma la società deci­se di non investire su di lui, sette mesi dopo Coates è esploso, è considerato uno dei mi­gliori giovani a livello internazionale.
 

LO SCENARIO - Il Nacional deve fare cassa, ha messo il gioca­tore sul mercato, aspetta la migliore offerta partendo da 8 milioni di dollari (per la pre­cisione sarebbero circa 5,7 milioni di euro), con questi soldi salderà i debiti contratti negli ultimi anni. Coates è do­tato tecnicamente e ha un gran fisico, può rivelarsi un grande investimento. Il pro­blema è legato alla concor­renza, su di lui ci sono club del calibro del Manchester City, sarebbe pronto a mette­re sul tavolo 11 milioni di eu­ro, quasi il doppio rispetto a quanto chiedono gli uruguaiani, in questo ca­so per Lotito e Tare non ci sarebbe nulla da fare. Il Nacional ha ricevuto offerte dall’In­ghilterra, dall’Ucraina e dall’Italia:«Entro 30 giorni bisogna definire questa situazione, confermo le offerte dall’Italia e dall’Ucraina, il giocatore è seguito pure in Inghilterra», ha detto a Radio 1010 Luis Bruno, è un rappre­sentante della commissione direttiva.


Leggi l'articolo completo sull'edizione del Corriere dello Sport - Stadio oggi in edicola

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160