Juventus-Mancini: si va avanti fino al 14 maggio

in

TORINO, 27 aprile - Ha scalato la lista di gradimento bianconera, complici le difficoltà di strappa­re Luciano Spalletti allo Zenit. Adesso, in ci­ma, c’è Roberto Mancini: apprezzato per per­sonalità ed esperienza, già abituato alle pres­sioni e alle ambizioni dei grandi club, con un passato prossimo da rivale interista, ma an­che con un passato remoto da bambino inna­morato di Bettega.


Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio



Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160