Internacional batte Milan. Quanti errori dal dischetto

in

MILANO, 27 luglio - Non hanno la maglia del Brasile, ma anche i giocatori del Milan riescono nell'impresa negativa di sbagliare quattro tiri dal dischetto come appena fatto dalla nazionale verdeoro contro il Paraguay nei quarti finale della Copa America. La squadra di Allegri finisce così l'Audi cup all'ultimo posto perdendo 4-2 dopo i rigori contro l'Internacional di Porto Alegre. Rispetto alla gara persa contro il Bayern, però, il 2-2 del 90' è una mezza beffa per i rossoneri che avrebbero meritato la vittoria per le tante occasioni create, e sprecate, nel corso del secondo tempo. Il tecnico dell'Internacional Loss schiera tanti giovani di belle speranze che giocano a ritmo basso, senza sfruttare la loro migliore condizione fisica, e il Milan nel complesso fa una figura migliore rispetto alla gara di ieri, anche perchè i brasiliani giocano con metà delll'intensità messa in campo ieri dai bavaresi.


IBRA SBLOCCA - C'è più qualità nel centrocampo schierato da Allegri e Robinho e Seedorf alzano di molto il livello del gioco d'attacco dei rossoneri. A finalizzare ci pensa il solito Ibrahimovic e il suo gol al 3' arriva grazie a uno splendido colpo di tacco su assist di Robinho. I problemi in difesa però rimangono e Yepes e Thiago Silva sono entrambi colpevoli in occasione del gol di Leandro Damiao che trasforma in rete un assist di Gilberto al 23'. Ma l'Internacional non sfrutta un finale di primo tempo a fari spenti del Milan e si limita a controllare il pallone a metà campo e non si fa più vedere dalle parti dell'area rossonera.


SECONDO TEMPO - Nella ripresa si sveglia finalmente Pato anche se, su tre limpide occasioni da gol, riesce a sfruttarne solo una al 15', appoggiando in rete da due passi un altro assist di Robinho, mentre pochi minuti prima era riuscito a spedire sul palo un pallone che doveva solo essere appoggiato in rete a porta pressochè vuota. Non basta però perchè i tanti cambi e la stanchezza spengono il Milan e nel finale D'Alessandro riesce a pareggiare ribattendo in rete una respinta di Thiago Silva. Il giovane Valoti va vicinissimo al gol a 2' dalla fine ma sono ancora i rigori a condannare il Milan che li fallisce tutti con Valoti, Cassano, Oddo e Pato.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160