Inter, il piano per Kakà: scambio con Maicon

in

APPIANO GENTILE, 3 gennaio - Quanti soldi servono per ar­rivare a Kakà? In corso Vit­torio Emanuele la domanda circola e qualcuno ha inizia­to anche a fare due conti per capire la portata dell’investi­mento necessario. Visto che nell’estate 2009 il Real Ma­drid lo ha pagato al Milan 65 milioni di euro, difficilmente la cifra da sborsare sarà in­feriore ai 30-35 milioni di eu­ro. Molti soldi per un club come quello nerazzurro che punta al risanamento del bi­lancio, ma un affare visto il valore del fuoriclasse brasiliano, ie­ri ufficial­mente torna­to tra i convo­cati per il match di sta­sera sul cam­po del Geta­fe, 233 giorni dopo l’ultima volta in cui era stato in­serito nel­l’elenco dei blancos per una partita ufficiale, il 9 maggio contro l’Atletico Ma­drid.


GENNAIO O GIUGNO -Inevitabi­le che in casa Inter ci si in­terroghi sull’opportunità di provare ad acquistare Kakà subito o se rimandare il grande investimento a giu­gno, quando tornerà d’attua­lità anche il nome di Fabre­gas, la stella per il centro­campo che il dt Branca ave­va provato a piazzare nello scacchiere nerazzurro già la scorsa estate. Al momento le porte del Real sembrano chiuse, anche perché ieri Mourinho ha annunciato con enfasi il ritorno di Ricky. «Contro il Getafe non sarà ti­tolare- ha iniziato -ma gio­cherà 15-20 minuti. E’ un professionista fantastico e con il suo preparatore ha svolto un lavoro incredibile. Questo è il momento di con­gratularsi con lui». L’infor­tunio al ginocchio destro, in­somma, fa parte del passato e per colmare l’assenza di Higuain, lo Special One sem­bra puntare molto sul brasi­liano. «Higuain lo abbiamo perso per il resto della sta­gione per colpa di qualche “scienziato” che ha voluto ri­tardare l’operazione, ma non partirà nessun altro giocato­re della rosa. E non parlia­mo di acquisti: non è il mo­mentoe non serve». Frasi che suonano come una mo­mentanea chiusura, ma lo scenario potrebbe cambiare se in Spagna sbarcasse Ade­bayor, che il City libererà non appena annuncerà Dze­ko, e se l’offerta dell’Inter per Kakà fosse convincente. Il portoghese vorrebbe Die­go Milito e lo ha fatto sapere sia in corso Vittorio Ema­nuele sia al diretto interessa­to, ma Moratti non ha inten­zione di cederlo. Alla fine Mou potrebbe accontentarsidell’ex Arsenal.


Leggi l'articolo completo sull'edizione del Corriere dello Sport - Stadio oggi in edicola

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160