Il Milan punta su Ledesma: Allegri sceglie il playmaker

in

MILANO, 3 agosto - Entra nella fase decisiva il mercato del Mi­lan. Anche perché Allegri ha acquistato meritatamente un discreto credito dopo la di­screta figura rimediata nelle due sfide contro Arsenal e Olympique Lione a Londra nell’«Emirates Cup». Il tec­nico rossonero ha chiesto un centrocampista offensivo ma non disdegna nemmeno l’ipotesi di avere un clone, o presunto tale, di Pirlo. Anche se proprio a Londra Allegri ha collaudato con un certo successo Seedorf in quel ruo­lo e sta valutando la possibi­lità di proporre l’azzurro da trequartista proprio al posto dell’olandese più arretrato.


LEDESMA - Ma il club di via Turati è pronto a sferrare un doppio attacco sul fronte mercantile. Oltre che sul centrocampista offensivo, il Milan potrebbe puntare an­che sull’italo-argentino Le­desma che la Lazio potrebbe cedere nel momento in cui verrà ingaggiato il brasiliano Hernanes. Ledesma ha le ca­ratteristiche che servono per la cabina di regia rossonera soprattutto nell’ottica di Al­legri che vuole unplay-ma­kerdavanti alla difesa. Lede­sma rappresenta un investi­mento per il futuro a patto che il presidente della LazioLotito non chieda cifre che il Milan non si può permette­re.


ELANO - Intanto prende sem­pre più consistenza l’opera­zione- Elano al Milan. La scorsa settimana Josè Mas­sih,rappre­sentante delnazionale brasiliano, è stato a Mila­no non per trattare con l’Inter (ieri il presidente Moratti ha smetito in maniera de­cisamente vi­gorosa) ma per incontra­re il Milan. Il Galatasaray, che ha acqui­stato nel­l’estate2009 il giocatore dal City, valuta Elano circa 14 milioni di euro ma è in debi­to con la società inglese. Il Galatasaray, infatti, non ha ancora riconosciuto al City la seconda metà dei 10 milioni pattuiti un anno fa. A questo punto il Milan potrebbe in­dennizzare con una cifra mi­nima al club turco, trattando direttamente con il City per l’altra metà. In pratica la trattativa si potrebbe concre­tizzare sulla base di 7-8 mi­lioni di euro. Fra l’altro il brasiliano ha deciso di la­sciarela Turchia per giocare in un campionato e in un cal­cio più compotitivo e gratifi­cante.


Leggi l'articolo completo sull'edizione odierna del Corriere dello Sport-Stadio


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160