Giudice sportivo: Strambinese-Ovada da 1-1 a 3-0 a tavolino

a società Strambinese ha sporto reclamo in relazione alla gara Strambinese-Ovada terminata sull'1-1

La società Strambinese ha sporto reclamo in relazione alla gara Strambinese-Ovada terminata sull'1-1, lamentando la posizione irregolare del giocatore ospite Remo Marchelli, in campo nonostante la squalifica comminatagli sul comunicato ufficiale n° 81 del 4 giugno 2009 per cumulo di ammonizioni. Poiché secondo l'articolo 19 comma 13 del Codice di giustizia sportiva ("Per le sole gare di play-off e play-out della LND: a) le ammonizioni irrogate nelle gare di campionato non hanno efficacia per le gare di play-off e play-out;
b) la seconda ammonizione e l’espulsione determinano l’automatica squalifica per la gara successiva, salvo l’applicazione di più gravi sanzioni disciplinari") solo le ammonizioni irrogate nelle gare di campionato non hanno efficacia per le gare di play-Off e play-out, il giocatore non aveva titolo a partecipare alla gara in oggetto. Il Giudice sportivo ha pertanto deciso di:
-assegnare gara persa all'Ovada con il risultato di 3-0
-squalificare per una ulteriore gara il giocatore Remo Marchelli
-inibire fino al 31 agosto 2009 il dirigente accompagnatore dell'Ovada Daniele Maranzana.

Una giornata di squalifica:

Alessandro Ravera (Ovada)
Marco Frumento, Fabio Verlezza (Strambinese)
Davide Bonato, Mauro Sanguedolce (Volpiano)

Prima categoria, play-off

Una giornata di squalifica:

Fabrizio Lazzarin (Castelnuovo Scrivia)
Giovanni Maiorana (Grugliasco)
Jonathan Marasco (Momo Atletico Calcio)
Andrea Micheletti (Sanmauriziese)
Etienne Dalle (Verres)

Fonte: 
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160