Girone A: Impresa Cuneo, sbancato Vigevano

Prima vittoria esterna per i piemontesi

Importantissimo successo dei biancorossi che, in quel di Vigevano, conquistano la prima vittoria esterna in campionato (la seconda consecutiva e la terza stagionale). Un risultato meritato, scaturito al termine di una partita convincente, divertente (soprattutto nella prima frazione) e assolutamente propositiva per l'undici di Danilo Bianco. Il sesto risultato utile consecutivo consente alla società del capoluogo della Granda di respirare e portarsi quasi del tutto fuori dalle sabbie mobili della zona calda della graduatoria.

In Lombardia, i cuneesi, mostrano subito carattere e determinazione, e fin dai primissimi minuti costringono i padroni di casa alla strenua difesa. Ci provano rispettivamente Garavelli e Gnisci, ma un po' per imprecisione, un po' per la reattiva attenzione dell'estremo difensore locale Tani, il risultato non cambia. Al 23' tuttavia, Friso calcia in porta da buona posizione, la palla viene deviata dall'ex biancorosso Russo, e termina la propria corsa in fondo alla rete. Il momentaneo vantaggio non placa affatto la verve degli ospiti che invece proseguono nella propria offensiva. Prima dell'intervallo ci prova anche l'ultimo arrivato Jacopo Zenga il quale però si vede costretto a fare i conti con gli interventi del portiere nemico.

La seconda frazione inizia sulla falsariga di quella precedente: Friso lancia Gnisci in profondità, il centravanti scuola Toro non riesce però a superare l'estremo difensore di casa Tani. Il numero uno è nuovamente impegnato poco più tardi su di una velenosa punizione di Zenga. Il Vigevano cerca disperatamente di recuperare il risultato ma la retroguardia piemontese regge con sicurezza l'onda d'urto nemica, tant'è che Bacchilega risulta pressoché inoperoso. Poco prima dello scadere è ancora Tani a negare al neo entrato Brondino la gioia del gol. Segnatura che in ogni caso giunge poco dopo, al 4' inoltrato di recupero, sugli sviluppi di un veloce contropiede finalizzato in maniera impeccabile dal brasiliano Daniel Pedro Minorelli.

VIGEVANO-CUNEO 0-2

VIGEVANO (4-4-1-1): Tani; Caraci (6'st La Placa), Teresi, Patrini, Russo; Vacirca (42'st Serra), Sala, Gervasoni (10'st De Carli), Gambuto; Siega; Patierno. A disposizione: Garavaglia, Alini, Piraccini, Gbessou. All.: Bigica.
CUNEO (4-3-1-2): Bacchilega; Passerò, Zappella, Lazzeri, Pepino; Galfrè (37'st Pomero), Minorelli, Friso; Garavelli; Gnisci (27'st Brondino), Zenga. A disposizione: Maio, Picollo, Giordana, Zen, Enam Mba. All.: Bianco.
ARBITRO: Ronald Topulli di Milano.
MARCATORI: pt 23' Friso, st 49' Minorelli.
NOTE: pomeriggio moderatamente freddo, terreno di gioco in discrete condizioni. Ammoniti: Caraci, Teresi (V), Lazzeri, Zappella (C) per gioco falloso. Recupero: pt 1', st 5'. Spettatori 300 circa.

Fonte: 

Comunicato Stampa

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160