Girone I: Il Trapani espugna il Partenio e vola in vetta

I siciliani superano il Milazzo in testa alla classifica

TRAPANI - Il Trapani con la vittoria di oggi conclude il girone di andata in testa, conquistando l’effimero ma gradevole titolo di campione d’inverno. Un successo quello di oggi davvero importante alla luce anche dell’avversario certamente in ripresa che può disporre di calciatori di una certa levatura, che difficilmente concederà punti in casa da qui alla fine. Otto vittorie nelle ultime nove gare, 270′ senza prendere gol, primo posto solitario, tutte cose che contrassegnano lo splendido momento dei granata, ma a fare più piacere a Roberto Boscaglia sarà stata l’affermazione di Franco Peccenini per anni Ds del Palermo ed ora commentatore per Rai Sport Più, che alla fine del match ha detto che il Trapani è una delle squadre che gioca meglio in serie D; e c’è da crederci, visto che Peccenini ogni domenica è in giro per l’Italia a commentare il campionato nazionale dilettanti. Probabilmente oggi qualsiasi altra squadra contro questo Avellino avrebbe perso, i granata invece stupendo un po’ tutti sono partiti a spron battuto annichilendo i padroni di casa nei primi venti minuti, in cui Perrone e soci avrebbero potuto anche passare in vantaggio se lo stesso centravanti granata al 4′ non avesse sbagliato una facile occasione e se l’arbitro (o meglio il suo assistente) non avesse annullato per un presunto fuorigioco un gol regolarissimo a Coco tra l’altro di ottima fattura. La differenza oggi tra i granata ed gli irpini l’hanno fatta due cose i giovani , con entrambe le marcature segnate degli under e le trame sulle fasce dove a tratti Daì, Lo Bue, e Montalbano sono stati incontenibili. Poi nei momenti in cui i padroni di casa si sono fatti davvero pericolosi soprattutto con Majella e Romano ci hanno pensato il gruppo dei senior che davvero non hanno sbagliato un colpo. Da sottolineare anche l’ottima condizione atletica dei granata che non bisogna dimenticare in questi venti giorni di sosta hanno lavorato tantissimo sulla preparazione atletica. I gol del Trapani sono giunti nel momento giusto, allo scadere del primo tempo durante la fase di recupero(fatto che i tifosi granata non ricordavano da tempo immemore) lo 0-1, e nei primi minuti della ripresa lo 0-2. Due azioni nate sulla fascia entrambe partite dai piedi di Grillo e trasformate nel primo caso da un ottimo Di Peri perfettamente piazzato, e nell’occasione del raddoppio da una giocata di gran classe di Coco. Nella ripresa il Trapani non ha rischiato più di tanto, se non nell’occasione della rete annullata ai padroni di casa, sfiorando più volte il terzo gol con Lupo e Perrone. Insomma una preziosa vittoria, meritata, da dedicata dalla squadra principalmente ai cento supporter granata che si sono accollati quasi 40 ore di pulmann (tra andata e ritorno) in mezzo alla neve; mentre siamo sicuri che da domani Roberto Boscaglia porterà tutti con i piedi ben saldi per terrà dato che già domenica prossima i granata sono attesi ad un‘altra difficile trasferta in quel di Castrovillari.
AVELLINO:Giordani, Meola, Moscarino, Viscido, Patti, Puleo, D‘Angelo(Disanto al 1‘st), De Rosa, Majella, Esposito C.(Licciardi al 3‘st), Biancone(Romano al 27‘pt). All. Marra(squal.)Pagliuca In Panchina: De Martino, Serao, Esposito M., Rega.
TRAPANI: Dolenti, Lo Bue, Daì, Colletto, Filippi, Di Peri, Montalbano, Grillo(Cutaia al 46‘st), Perrone(Di Gaetano al 40‘st), Coco, Lupo(Basile al 31‘st). All. Boscaglia. In panchina: Giunta, Cammareri, Guido, Nolfo.
ARBITRO:Gianluca Manganiello di Pinerolo.
ASSISTENTI:Giammarco Santoro e Pierluigi Scaccia di Frosinone

NOTE: Presenti sugli spalti 100 tifosi del Trapani
MARCATORE: Di Peri al 45‘pt(nella foto l‘esultanza del calciatore granata); Coco al 2‘st

Fonte: 

C.S.

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160