Girone H: Il Pianura sbanca Ischia

Vittoria e secondo posto solitario per Manzo e compagni

Seconda vittoria consecutiva del Pianura in trasferta che sbanca soffrendo il campo dell´Ischia. Per l´Ischia Monti schiera un 4-1-4-1 con Borrelli alle spalle dei baby Sogliuzzo e Fermo. Casciaro è l’unica punta, Trofa e Schettino sugli esterni. Gargiulo schiera l’ex Mattera al centro della difesa insieme ad Allocca. Manzo recupera e scende in campo facendo coppia in avanti con Del Sorbo. De Luca e Alterio partono dalla panchina mentre a centrocampo c’è De Rosa a surrogare Ausiello.
Al 2′ percussione di Trofa sulla destra, l’esterno entra in area dal lato piccolo dopo aver saltato Letizia: cross basso sottomisura per Schettino che però è in leggero ritardo e l’azione sfuma.
Al 9′Pianura in gol. Galdean vince un rimpallo e serve Letizia sulla sinistra: cross in area per Del Sorbo che anticipa tutti e di testa batte Monteleone.
Al 19′ l’Ischia pareggia. Angolo dalla sinistra battuto da Schettino, imperioso colpo di testa di Monti: la palla colpisce la parte inferiore della traversa e rimbalza al di là della linea di porta. Proteste pianuresi per un presunto fallo sul portiere Despucches ma l´arbitro è irremovibile nella decisione.
Al 31′ Ischia pericolosissima. Trofa in area semina il panico: tiro-cross basso che la difesa ospite non riesce ad allontanare. Ci provano prima Sogliuzzo e poi Di Meglio dal limite ma Allocca respinge in calcio d’angolo.
Al 34′ Manzo, elude il fuorigioco e impegna Monteleone che si distende alla propria sinistra e blocca in due tempi.
Nella ripresa il Pianura spinge sull´acceleratore cercando il colpo da tre punti che arriva al 15′. Errore difensivo dell’Ischia sulla zona di sinistro dell’attacco flegreo: Borrelli sbaglia il controllo e Manzo si ritrova il pallone faccia alla porta e per l’attaccante è un gioco da ragazzi battere Monteleone da pochi passi con un colpo da biliardo che si colloca nell´angolo basso.
Gargiulo richiama Manzi inserendo Ianniello. Monti sposta Trofa sulla corsia di sinistra, Schettino va a destra.
Il Pianura tiene bene e non soffre e sfiora il terzo gol al 31′. De Rosa a tu per tu con Monteleone piazza un diagonale che termina a lato senza che Manzo riesca la deviazione sottomisura. Nei minuti finali sempre Rosa, buona la sua prova sfiora l’ 1 a 3.
Da evidenziare la splendida accoglienza riservata dalla società isolana alla compagine pianurese.

ISCHIA ISOLAVERDE: Monteleone, Impagliazzo, Accurso, Borrelli (32’ s.t. Piro), Di Meglio, Monti, Fermo, Trofa, Sogliuzzo, Casciaro, Schettino. (In panchina Aiace, Barone, Buono, Pezzullo, De Stefano, Fondicelli). All. Monti.

PIANURA: Despucches, Carbonaro, Letizia, Mattera, Allocca, Galdean, Manzi (23’ s.t. Ianniello), De Rosa, Del Sorbo, Manzo (33’ s.t. De Luca), Ventre (46’ s.t. Scognamiglio). (In panchina Lima, Russo, Alterio, Cafaro). All. Gargiulo

ARBITRO: Assisi di Vibo Valentia (ass. Paone di Roma 1 e Garito di Aprilia).

RETI: nel p.t. 9’ Del Sorbo, 19’ Monti; nel s.t. 15’ Manzo.

NOTE: angoli 5-3 per il Pianura. Ammoniti Fermo e Letizia. Durata p.t. 47’, durata s.t. 49’. Spettatori 400 circa di cui 40 da Pianura.

Fonte: 

Pino Tammaro

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160