Galliani promette: «Sarà mercato da Champions»

in

MILANO, 3 maggio - Un euro per lo scudetto. Quello che Galliani custodisce gelosamente in tasca come amuleto contro facili ottimismi e perseveranti «gufate» bipartisan. Arrivando quest’oggi in Lega l’ad ha glissato ancora una volta discorsi e strategie mercantili rimandando qualsiasi discorso «a quando avremo centrato il nostro obiettivo. No, in questo momento non abbiamo partato con nessuno dei nostri giocatori in scadenza di contratto. Seedorf non ha ricevuto nessuna offerta da parte del Milan? Anche lui dovrà aspettare il momento giusto...». Una sola certezza: «Sicuramente il nostro sarà un mercato da Champions, un obiettivo che è più che mai nelle nostre priorità». Che potrebbe essere subito dopo la prossima trasferta dell’Olimpico o, al più tardi, all’indomani della probabile festa-scudetto di sabato notte 14 maggio, dopo la passerella di San Siro contro il Cagliari. Intanto, però, l’ad rossonero ha svelato una precisa strategia della societàvia Turati: «Una cosa è certa: dovremo snellire l’attuale organico perchè 31 giocatori sono davvero troppi. Dovranno diventare 25-26, non di più come accade in tutte le altre squadre europee. Chi verrà sacrificato? Abbiamo tanti giovani nel nostro organico, vedremo».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160