Galliani: «Balotelli? Se City lo vende noi ci saremo»

in

CARNAGO (VARESE), 1 dicembre - Adriano Galliani non ritiene verosimile che il Manchester City di Mancini voglia privarsi dopo solo qualche mese di Mario Balotelli, ma assicura che se questo dovesse avvenire, il Milan sarebbe in prima fila per tentare di ricostituire in rossonero l'accoppiata Ibrahimovic-Balotelli, eventualità che il fuoriclasse svedese non ha fatto mistero di gradire assai. Galliani, che ha parlato di mercato durante la conferenza stampa per la presentazione del rinnovo (da adesso in esclusiva) della partnership con Compass per Carta Viva Milan, ha cercato di dribblare le domande su Balotelli, ma poi ha assicurato «non credo che il Manchester lo venda, Mario ha firmato 5 anni, ma se così dovesse essere noi ci saremo. Se Ibra-Balotelli è una coppia che si riforma - ha garantito il vicepresidente rossonero - è sicuro che questo avverrà nel Milan».
 

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160