La Frutta Più Verona vince la Coppa Italia di Serie B

Gara spettacolare: le venete battono il Sezze 4-3

Sezze e Frutta Più Verona hanno dato vita ad una partita che ci riconcilia con il calcio giocato, quello vero, giocato nello stadio “Aristide Paglialunga” di Fregene tirato a lucido. Vince il Verona per 4 – 3 e si aggiudica così la Coppa Italia di Serie B ma le sorti della gara sono rimaste in sospeso fino alle ultime battute con colpi di scena ed emozioni senza fine.

Il primo tempo è completo appannaggio della squadra di Donella, scambi veloci e trame efficaci permettono alla squadra veneta di andare avanti di tre gol dopo solo trenta minuti grazie alle reti della Perobello, Faccioli e Magnaguagno. Il Sezze si scrolla dal ruolo di spettatore e trova la rete della speranza con la Perotti quasi allo scadere della prima frazione.

Nel secondo tempo le laziali entrano in campo trasformate con una convinzione e una grinta che disorientano le avversarie, così la Cianci firma la doppietta che permette al Sezze di pareggiare rimettendo così tutto in gioco. Il Frutta Più Verona non ci sta e reagisce centrando il gol decisivo sempre con la Perobello che raccoglie un pregevole assist della D’Alessandro.

Il Frutta Più Verona conquista la Coppa Italia di B al termine di un lungo cammino e si scrolla definitivamente tutte le paure che pochi giorni prima erano costate la promozione in A2 per una rimonta subita in maniera rocambolesca mentre il Sezze che ha onorato al meglio questa finale può consolarsi con la promozione in A2.

Si chiude così nel migliore dei modi la kermesse ben riuscita grazie al patrocinio del Comune Fregene-Fiumicino e all’ospitalità dell’organizzazione dei rispetti impianti di gioco sotto la supervisione del Presidente della Lazio calcio Femminile Elisabetta Cortani e dei Patron del Fregene calcio Fratelli Ciaccia.

Questo il tabellino della finale:

SEZZE – F.VERONA 3-4
Campo Sportivo“Aristide Paglialunga” – Fregene (Rm) – ore 18.30
SEZZE (4-4-2): Severino; Vecciarelli, Ciarlo, Cortese, Bossi; Perotti, Duò, Capponi, Corradino; Coletta (30’ st Tdalaoui), Cianci. A disp: Invidia, Pisa.
Allenatore: Roberto Coletta
F.VERONA (3-4-2-1): Bianchi; Perobello E., Placchi, Zaffara (21’ st D’Alessandro); Magnaguagno, Gozzi (32’ st Bonuzzi), Faccioli, Cordioli; Carradore A., Carradore E.; Perobello R.. All. Leonardo Donella. A disp: Magnani, Lezzi, Vivirito, Marini.
Reti: pt 17’ Perobello, 19’ Faccioli, 29’ Magnaguagno, 38’ Perotti, 44’ Cianci; st 14’ Cianci Rig., 23’ Perobello.
ESPULSA: 48’ st Bossi.
AMMONITE: Capponi (S), Magnaguagno (F)
Arbitro: Vincenzo Fiorini – Assistenti di linea Michele Grossi e Alessandro Conti della sezione di Fosinone

 

Fonte: 
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160