Fonseca: «Muslera non sarà il portiere della Lazio»

in

ROMA, 2 giugno - L'avventura di Fernando Muslera alla Lazio sta per finire. Lo rivela in esclusiva al  Daniel Fonseca procuratore del portiere uruguaiano che ha il contratto in scadenza nel 2012. "Sono stato in silenzio per tutto questo tempo e l'ho fatto per il bene di Muslera e quello della Lazio - ha spiegato Fonseca - c'è un contratto in essere che andava rinnovato, Fernando qui sta bene, ma qualcuno non ha mantenuto le promesse e quel qualcuno non sono di certo io. Ieri mi sono recato a Villa San Sebastiano con il mio avvocato e l'ho fatto parlare con quello di Lotito. Il rapporto tra me e il presidente è compromesso del tutto e ora anche quello di Muslera con la Lazio. Cosa accadrà? Semplice, qualsiasi cosa, ma sicuramente non accadrà che Fernando rinnovi il suo contratto con la Lazio. Da oggi posso dirlo: Muslera non sarà più il portiere della Lazio".


IL FUTURO - Le offerte non mancano e Fonseca avverte: "Ho minimo 20 squadre che vogliono Nando, per noi questo non è un problema - specifica Fonseca - sono venuto a parlare con il presidente perchè c'era la volontà di ricucire un rapporto e se oggi tutto è precipitato non è colpa nostra. Fernando per me può andare anche a scadenza e a gennaio firmare per chi vuole, oppure che la Lazio trovi una soluzione adesso. Io ora penso solo agli interessi del mio assistito".


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160