Fassone: «Napoli difenderà il terzo posto fino alla fine»

in

NAPOLI, 2 marzo - Preferisce non esprimersi sugli arbitri ma tiene a precisare che il Napoli «difenderà il terzo posto conquistato, con le unghie e con i denti, fino alla fine». Parola del direttore generale azzurro, Marco Fassone, a margine del convegno 'Marchi e diritti televisivi. Il valore delle società di calcio', svoltosi presso il Tribunale di Napoli.
 

«GUARDIAMO AVANTI» - «Credo che le squadre importanti devono saper metabolizzare le sconfitte, lasciarsi alle spalle quello che è stato e le scorie di quelli che sono i nostri dispiaceri e le nostre delusioni per tutto quello che è successo lunedì sera. Ora bisogna pensare al Brescia che rappresenta l'inizio del nostro nuovo campionato, di quello vero che dobbiamo correre per difendere strenuamente la posizione che abbiamo conquistato con tanta fatica e concentrarci su questo match», ha aggiunto il dg.


SCUDETTO - Intanto, gli viene fatto rilevare, in città già si sognava lo scudetto. «Come si dice sempre è giusto che la gente abbia dei sogni ma noi dobbiamo essere consapevoli, stare con i piedi per terra e sapere quale è il livello del Napoli - ha ripreso Fassone - credo che stiamo facendo una stagione straordinaria e fantastica quindi capisco la delusione del momento. Allo stesso tempo penso che i nostri tifosi debbano essere orgogliosi di quello che la squadra sta facendo e del terzo posto che abbiamo conquistato con i denti e con le unghie in questa parte del campionato e che difenderemo fino alla fine». Quindi obiettivo terzo posto? «Tutto quello che verrà poi è buono - ha concluso Fassone - il presidente lo dice sempre che il suo obiettivo era il quinto posto, essere terzi vuol dire aver fatto qualcosa di fantastico».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160