Fasano-Sibilla Bacoli 1-0

in
Prova d'orgoglio del fanalino di coda del girone

Alla Sibilla riesce anche l’impossibile: far vincere la prima partita casalinga ad un Fasano mai vittorioso tra le mura amiche. Tre punti importanti alla squadra di Gabriele Geretto per tenere acceso il lumicino di speranza e continuare a lottare per centrare i play off che per il momento sono ancora un miraggio. Sconfitta ancor più amara considerato il primo tempo dei flegrei che hanno dominato la gara. Già al 4′ Castiglione ci prova con una sassata dal limite che risulta purtroppo centrale e facile preda di Comes. Passano tre minuti e la Sibilla sfiora il vantaggio: Poziello da calcio franco pesca Risi ai 18 metri, il centrocampista controlla e va al tiro che termina di pochissimo fuori. Il Fasano risponde con Lagiotti che all’11 calcia a lato su buona imbeccata di Piovan. La superiorità della Sibilla potrebbe materializzarsi con un gol al 26′ ma per ben due volte Comes si esalta sulle conclusioni di Majella.Il Fasano comincia a crederci ed al 40′ spreca un occasione limpida con Langiotti che serve in corridoio Tateo che s’invola verso l’area ed a tu per tu con Polizzi preferisce un colpo di tacco a servire Salvi che permette allo stesso Polizzi di recuperare la sfera. La ripresa vede un Fasano più attento cominciare a far girare meglio palla, tuttavia il Bacoli potrebbe passare al 14′ quando Majella su calcio piazzato mette i brividi a Comes, la sfera attraversa tutta l’area  senza che nessun azzuro riesca a deviare verso la porta. La gara si fa a tratti noiosa con le due squadre che non riescono a farsi del male. L’inerzia cambia improvvisamente al 31′ quando la dea bendata restituisce l’occasione persa nei primi 45 a Tateo: lancio di Piovan a servire il taglio del centrocampista che questsa volta non cincinschia piazzando la sfera di piatto alle spalle di Polizzi lanciato in uscita.  I flegrei non ci stanno e provano a reagire immediatamente. La palla del pareggio capita al 43′ sulla testa di Punziano ma Comes vola e salva il risultato condannando la Sibilla ad un altra sconfitta esterna. I flegrei non sono riusciti a concretizzare l’evidente superiorità del primo tempo finendo col pagare il prezzo più alto.

As Calcio Fasano – Bacoli 1-0

Rete: 31’ st. Tateo (F)

Fasano Calcio: Comes, Crastolla, Ciuffreda, Lentini, Fiscina, Pistoia, Seclì (44’ st. Schiavone), Tateo (40’ st. Galiano), Piovan, Langiotti, Salvi. A disp.: Latorre, Fortunato, Mileto, Golino, Gaspodini. All. Geretto

Bacoli: Polizzi, Rainone, Zinno, Risi, Poziello G. (30’ pt. Andreozzi), Poziello C., Qualano (8’ st. Punziano), Dinolfo, Castiglione (36’ st. Ruggiero), Compierchio, Majella. A disp.: Incarnato, Laudiero, Carannante, Esposito. All. Carannante
Arbitro: Metelli di Chiari
Note: ammoniti Tateo (F), Zinno (B), Dinolfo (B), Seclì (F), Langiotti (F)

Fonte: 

Marco Pompeo

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160