ECCELLENZA VENETA GIRONE B. L'EDO MESTRE SPRECA UN OCCASIONE: SOLO PARI CON IL ...

Edo Mestre Rsm 1
Feltreseprealpi 1
Edo Mestre: Zilio, Tagliapietra, Montanari, Italiano (41' Brunetta), Toso, Tegon, Moretto, Pasquali, Pescara, Baldrocco, Ballarin (20'.s.t. Cominotto). A dispos.: Ziliotto, Frizzarin, Scanferlato, Silotto, Ciullo, Cominotto. All. Susic.
Feltreseprealpi: Sgro, Bottin (12's.t. Marin), Giazzon, Ferraro (39' Soppelsa), Polesana, Moretti, Salvadori, Da Riz, Marinelli, Maballoma, Del Din (36's.t. Argenta). A dispos.: Doro, Piaz, Pauletti, Perotto. All. Marchetti.

Arbitro: Zaviani di Legnago; assistenti: Falbo di Padova e Cirillo di Conegliano.
RETI: 5' Mballoma; 34' Baldrocco;
Note: angoli: 4-5; ammoniti: 24' Polesana; 18's.t. Salvadori; 29's.t. Tagliapietra; 45' s.t. Brunetta; recupero: 3' - 3'


Mestre. Con il dolore nel cuore. Partita casalinga dell'Edo Mestre Rsm che è segnata dalla scomparsa di Loris Papesso, direttore responsabile del settore giovanile.
Ma il campionato deve proseguire e oggi si affrontano la neopromossa formazione mestrina e il fanalino di coda del girone B di eccellenza veneta la Feltreseprealpi che scenderà in campo con il coltello tra i denti. L’Edo è orfano dei due argentini Lermee e Lorenzatti con Brunetta, reduce dall’infortunio di domenica scorsa, in panchina.
1' subito pericolo per la porta di Zilio, Marinelli prova la deviazione che esce di un soffio;
5' Feltreseprealpi in vantaggio; era nell'aria perché la Feltrese aveva cominciato con il piglio giusto aggredendo i nostri appena in possesso palla; va via sulla sinistra Giazzon fin sul fondo e poi la mette in mezzo per il liberissimo Mballoma che insacca;
20' Feltrese brava a congelare un incontro con un Edo irriconoscibile, Marinelli tiene palla davanti all'area e smista per Mballoma, conclusione a giro che Zilio blocca in presa;
24' Baldrocco va via sulla destra Polesana lo trattiene, ammonito;
34' improvviso il gol del pareggio, Baldrocco servito in corsa da Pasquali arrivato al limite dell'area trova la palombella precisa sotto la traversa con Sgro leggermente fuori dai pali;
35' Moretto sulla sinistra prova diagonale fuori di un soffio;
39' due infortuni, uno per parte costringono le squadre ai primi cambi. La Feltrese fa uscire Ferraro per Soppelsa, l'Edo Rsm Italiano per Brunetta al 41';
44' Tegon di testa dal limite riesce a servire spalle alla porta Baldrocco che si gira velocemente, palla fuori di un soffio;
45' Mballoma si libera sulla sinistra di Montanari e prova la conclusione improvvisa con la palla che scende ed esce di un soffio sopra la traversa;
48' si chiude il primo tempo

1' si riparte senza cambi; subito ottima opportunità con lo scambio tra Baldrocco e Moretto e quest'ultimo che prova la conclusione in area, alta;
2' tutto in velocità Baldrocco, Ballarin tiro e Sgro che blocca in due tempi;
8' l'Edo sta crescendo. Pasquali per Moretto che allarga sulla sinistra per Ballarin il quale arriva sul fondo e mette in mezzo per il liberissimo Baldrocco che a porta vuota non ci arriva di testa;
10' sulla destra Del Din vince il confronto con Brunetta e riesce a crossare, perfetta la scivolata di Marinelli, ma è perfetta anche la risposta di Zilio;
11' Polesana vede respinto il suo tiro da buona posizione dal muro della difesa;
12' secondo cambio ospite esce Bottin entra Marin;
18' Salvadori atterra Moretto e viene ammonito;
20' secondo cambio Edo, esce Ballarin entra Cominotto;
24' Marinelli controllo di petto al limite dell'area, spalle alla porta, girata e conclusione centrale per Zilio;
28' Soppelsa prova dal limite, blocca a terra Zilio;
29' Tagliapietra stende Mballoma, ammonito era diffidato salterà la prossima sfida;
30' Toso spazza debole di testa sui piedi di Del Din che all'altezza del dischetto conclude debolmente;
34' contropiede ospite Mballoma impegna con un diagonale Zilio;
35' ancora Zilio in anticipo su Dal Din;
36' ultimo cambio Feltrese, esce Dal Din entra Argenta che impegna subito Zilio in due tempi;
38' Mballoma trattenuto in area riesce a servire Da Riz che conclude, splendida risposta di Zilio in corner;
39' Giazzon in semirovesciata, Cominotto appostato sul secondo palo respinge di testa;
41' buona azione tra Tegon che allarga sulla destra per Pescara il quale rimette in mezzo, Cominotto controlla di petto e conclude a lato;
45' Brunetta da dietro atterra Marinelli, ammonito;
48' dopo tre minuti termina una brutta sfida con pareggio;

al termine deluso l'allenatore ospite Marco Marchetti afferma: "Non serve giocare bene se negli ultimi metri non riusciamo a metterla dentro. Servono punti e subito altrimenti cominciano i problemi, non bastano i complimenti!" mentre laconico mister Massimo Susic "complimenti agli avversari che possono recriminare per il pareggio. Noi abbiamo corso a vuoto e con tanta confusione. Un pareggio guadagnato. Deluso dai miei quando partono in contropiede, dovrebbero imparare ad essere meno egoisti!!"

Fonte: 
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160