Eccellenza campana il punto

La situazione del girone A

NAPOLI - Giornata ricca di goals, ben 27, nonostante tre partite siano terminate a reti bianche. In classifica ancora a punteggio pieno, e saldamente al comando in solitaria, la sorprendente matricola Libertas Stabia, che vince anche contro l’Atletico Nola; al “Menti” di Castellammare di Stabia è un vero festival del goal… 5-4 il risultato finale, con i bianconeri nolani, guidati da mister Tudisco (che è succeduto all’esonerato Soraniello) alla sua prima gara, per ben tre volte in vantaggio nel corso della partita, grazie alle reti di Guardabascio 6′, Carotenuto 47′, Agata 63′ e Pastore 79′; i gialloblu stabiesi, dopo le reti di Lauro su rigore al minuto 11′, Scarano 44′ e il solito Di Ruocco 69′, acciuffano pari e vittoria in totale extra-time: doppietta, al minuto 93′ e 98′, per Lauro e Di Ruocco.
Tengono il passo della Libertas i camaldolesi dell’Internapoli e l’Arzanese; i primi, al loro “Kennedy”, liquidano il Giugliano con un poker che non ammette attenuanti; di Zaccaro al 5′ e al 34′, autorete di Nutolo al 74′ e Volpe al 83′ minuto, le realizzazioni; mentre i ragazzi di mister Troise espugnano Quarto con un perentorio 4-1: prima frazione finita in parità, per i goals di Dentice al 19′ per gli ospiti e Ursumanno al 44′ per il momentaneo pareggio; nel secondo tempo si impone l’Arzanese con Dentice al 57′, Pandolfi al 78′ e Grezio, autore di una grande partita, al 93′ minuto.
Altra vittoria schiacciante è la quaterna rifilata dallo Stasia Soccer alla Real Boschese, sempre più in crisi, e ancora a zero punti; al “De Cicco” di Sant’Anastasia, i ragazzi di mister Castellano risolvono il match con la doppietta di Scippa, 47′ e 76′, e le reti di De Simone al 56′ e Nucci al 90′ su rigore. I bianco blu, a 5 punti, raggiungono, così, il CTL Campania, fermato sullo zero a zero, in casa, dal Parete. E superano in classifica Gladiator e Savoia, che, al “Piccirillo” di Santa Maria Capua Vetere, nel big match, non vanno oltre lo zero a zero; le due squadre, spartendosi la posta in palio, vanno, così, entrambe a 4 punti.
In fondo alla classifica, primo punto conquistato da Alba Sannio, delusione di questo primo scorcio di campionato, e Virtus Volla, sesta forza del girone nella passata stagione; in casa dell’Alba, il risultato resta fermo sullo zero a zero.
Nell’altro match di bassa classifica, importante e rotonda vittoria del M.te di Procida, tra le mura amiche, sul Rita Ercolano: dopo il momentaneo vantaggio degli ospiti, grazie al goal di Romano al 31′ minuto, e il pari sul rigore di Di Matteo due minuti dopo, i giallo blu dilagano nel secondo tempo, grazie alla bella tripletta di Vattucci, che in pochi minuti, al 57′ al 59′ e al 61′, chiude la pratica ercolanese, e porta la sua squadra fuori dalle zone calde della classifica.

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160