Dzeko: Penso al Wolfsburg Ma il Real Madrid ci prova

in

ROMA, 2 dicembre - I problemi fisici accusati ultimamente alla schiena da Higuain (ernia discale) potrebbero portare il Real Madrid ad acquistare nel mercato invernale Edin Dzeko, 24enne attaccante del Wolfsburg. La notizia è riportata in homepage dal sito di "As", quotidiano spagnolo da sempre vicino ai fatti di casa merengue che, oltre a sbilanciarsi sull'interessamento per la torre che gioca in Germania (Dzeko è alto 1.92 cm), ha sottolineato il gradimento dello stesso Mourinho per la punta bosniaca. Al tecnico portoghese infatti interesserebbe un attaccante in gradi di giocare la Champions League, forte sia atleticamente che tecnicamente, e per questo Dzeko avrebbe maggiori chance di vestire la 'camiceta blancà di un altro potenziale obiettivo di mercato del Real, ovvero Hugo Almeida. Dzeko però oltre ad interessare ai club di mezza Europa, costa parecchio (più di 30 milioni di euro) e non sarà ceduto facilmente dal Wolfsburg che punta sui suoi gol per arrivare al vertice della Bundesliga. Nel caso in cui non riuscisse ad arrivare a una punta di valore, il Real Madrid potrebbe anche decidere di promuovere in prima squadra il giovane Alvaro Morata, prodotto della cantera madridista con un fisico da corazziere (18 anni, 1.90 cm), che Mourinho ha già aggregato la scorsa estate alla prima squadra per la tournee a Los Angeles.


DZEKO: «PENSO AL WOLFSBURG» - Dove giocherà la prossima stagione per il momento non gli interessa, i pensieri di Edin Dzeko sono tutti per il Wolfsburg che deve risalire la classica. Il centravanti bosniaco è inseguito da mezza Europa, dal Manchester City alla Juventus, dal Milan al Bayern Monaco. Ma l'interessato non sembra curarsene, perchè in questo momento c'è solo il Wolfsburg, dal momento che esclude una sua cessione a gennaio: «Si continua a parlare di me ma non capisco da dove arrivino queste voci - le parole di Dzeko -. Non mi interessa sapere dove giocherò il prossimo anno, potrei anche restare qui. Non ci aspettavamo di vivere una situazione così difficile, vogliamo venirne fuori al più presto. Voglio dare una mano alla squadra perché non meritiamo questo posto in classifica».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160