Dopo Robin Hood ecco a Napoli Bron.son.

Personaggi da Circo Emule

Sembra che a tavecchiopoli tra le pecore campane, si sia deciso di denigrare il nemico del capo, al solo scopo di difendersi, come estrema carta di fedeltà da mostrare per la protezione. Adesso il ricatto che si  "possiede" non basta più. Ma la protezione è agli sgoccioli e allora si insiste denigrando e coinvolgendo altri pastori. E dopo i probabili scritti di Tapinassi su Professione Calcio come lanciatore di frecce e di urlatore dal palazzo (di cui riferiremo tra qualche giorno) voci sempre più insistenti raccontano che dietro la firma di Bron.son (tranquilli niente a che fare con Charles) ci sia un noto dirigente federale campano.

Fonte: 

Redazione

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Commenti

John, babyliss pro having rolex watches performed the last nike trainers offices for his coach outlet dead father, some wedding dresses time afterwards repaired michael kors outlet to tory burch outlet Byzantium, mont blanc and explained the state christian louboutin of affairs to ghd those who baseball bats were charged prada outlet with michael kors outlet online sale the duty converse of herve leger arranging gucci admission to oakley pas cher an audience with the Empress. They, not suspecting that she would conceive vans shoes any inhuman designs against him, announced to reebok outlet the mother louboutin the arrival soccer jerseys of her son. She, rolex watches fearing true religion jeans that louboutin the wedding dresses report might longchamp outlet reach the sac guess ears ugg boots clearance of the Emperor, true religion outlet ordered her abercrombie and fitch son sac hermes to hollister be brought nike roshe to her. sac longchamp pas cher When she ugg saw him hollister approaching, she air max went longchamp to celine handbags meet him and mulberry handed sac burberry him over to one pandora jewelry of her abercrombie confidants, whom she ray ban sunglasses always intrusted nike roshe run pas cher with coach purses commissions tiffany and co of this kind. In what nike blazer manner vans pas cher the polo ralph lauren unfortunate youth mac cosmetics disappeared abercrombie and fitch I cannot say. He coach outlet store online has kate spade handbags never been seen to true religion outlet this day—not even after michael kors pas cher his p90x mother’s death.
 
At that nike air max time the bottega veneta morals of nike roshe run women were ugg outlet almost links of london without exception corrupt. louboutin They were faithless chi flat iron to their new balance pas cher husbands air max with converse shoes absolute licence, burberry outlet since giuseppe zanotti the chanel handbags crime of adultery air max brought beats by dre neither oakley danger nor marc jacobs harm upon them. iphone 6 cases When convicted of ugg boots the offence, supra shoes they escaped ray ban sunglasses punishment, polo ralph lauren outlet thanks juicy couture outlet to mcm handbags the Empress, to whom they immediately applied. lululemon outlet online Then, longchamp handbags getting thomas sabo the tiffany and co verdict quashed on ray ban sunglasses the ground north face jackets that hogan outlet the charges ralph lauren were not nfl jerseys proved, kate spade outlet they in converse pas cher turn cheap uggs accused their ugg pas cher husbands, north face outlet who, nike air force although ralph lauren not convicted, oakley sunglasses were condemned to gucci outlet refund longchamp handbags twice nike free the lululemon outlet amount of air jordan the dower, hollister and, for the most toms shoes part, were flogged and soccer shoes led away nike free to prison, prada handbags where they hollister were permitted to vans look upon polo ralph lauren their adulterous wives again, north face decked out in fine garments and in the act of committing adultery without ray ban the slightest shame jimmy choo outlet with air max their lovers, karen millen many swarovski crystal of whom, by valentino shoes way of recompense, birkin bag received hollister clothing store offices and rewards. This instyler was the nike tn reason true religion jeans why most husbands afterwards put up with louboutin outlet unholy timberland boots outrages on the ferragamo shoes part north face of oakley sunglasses cheap their wives, timberland and burberry outlet gladly uggs endured new balance shoes them air max pas cher in silence in jordan shoes order to asics running shoes escape vanessa bruno the lash. They even afforded them every montre homme opportunity polo lacoste to michael kors uk avoid louboutin shoes being michael kors outlet surprised.
 
Theodora pandora charms claimed complete control longchamp of oakley sunglasses the insanity workout State at michael kors outlet her pandora charms sole discretion. She coach outlet store online appointed magistrates and ecclesiastical coach factory outlet dignitaries. swarovski Her only care and anxiety was—and as sac lancel to nike shoes this she made the nike free pas cher most careful investigation—to ray ban pas cher prevent any air max office being given ugg to air max a good michael kors outlet and honourable man, who michael kors might be ugg prevented by nike huaraches his michael kors outlet conscience uggs outlet from assisting her in her nefarious designs.
juicy couture

Mah, non so dove vedi gli insulti però fai te. Scrivi che Kines a differenza mia ha denunciato la cosa? Mi spiace informarti che il tuo non è propriamente uno scoop io l'ho saputo leggendo i giornali. Forse tu non li leggi, non so, in fondo non è obbligatorio leggerli. Se pensi che dica bugia posso ovviamente fornirti i ritagli

Caro Tomtom, sei passato agli insulti, grazie. Ci stupisce sapere che rispondere alle tue domande significa avere la coda di paglia. Bah. informiamo chi ci legge che La Kines ha conosciuto la fedina penale di Tavecchio solo dopo aver ricevuto molto materiale su di lui via posta nel giugno 2009. Continuiamo ad illuderci che chi governa dovrebbe essere per bene. Kines ha differenza di Tomtom non se l'è tenuto per sè ma ha denunciato la cosa in ogni forma.

Beh, ma non devi avere la coda di paglia, io leggo quello che scrivi e quello che c'è sul sito. Poi a me non interessa del tuo fatturato. Leggo il tuo sito perché sono interessato agli argomenti che tratti poi io ho la mia testa. Non è questione di pensar male mi chiedo però se prima di lavorare con la LND non eri a conoscenza che il presidente aveva quella bella fedina penale. Poi uno può anche decidere di lavorare e non è peccato però poi non lo deve usare come arma. Se invece non lo sapevi pace, stop, penso che ci sarai rimasto male. Io sono a conoscenza della fedina penale di Tavecchio dal 1988 e sono sempre rimasto di sasso a pensare che le società lo votano. Forse gli va bene così

L'essere fornitori della Lnd ci costava un 8%. Pensavamo fosse utile e prestigioso, in realtà continuiamo a vendere molto (siamo in crescita) e risparmiamo un bel pò di soldi. Se hai voglia leggiti http://www.agenziacalcio.it/articoli/kines-condannata-non-mostrare-propria-storia puoi trovarlo interessante.
Ma continua a pensar male, magari ti viene un altra domanda che dia senso al fatto che pubblichiamo notizie reali e censurate.

Ne sapete parecchio vedo, francamente che ci fosse uno che si chiamava Tapinassi nemmeno lo sapevo ma ora, girando su internet ne so di più. Resto dell'idea che dovete essere più chiari quando scrivete perché altrimenti uno per capirci qualcosa deve andare a fare le ricerche sui precedenti articoli mentre sarebbe più facile per chi legge, anche al costo di essere ripetitivi, di un "riassunto puntate precedenti". Altra domanda. Girovagando per il vostro sito ho visto che producete album di figurine (belli e professionali peraltro) in alcuni però compare il logo della LND. A pensar male si fa peccato ma a volte ci si azzecca recita un vecchio adagio, non è che siete ex fornitori della LND? Che ovviamente non è un sacrilegio però forse capisco perché avete il dente avvelenato.

Buongiorno Tomtom, forse proprio perchè nuovo non sai i precedenti e a dirla tutta siamo stati noi a fare l'ipotesi Tapinassi (scrivendone nome e cognome) come l'autore che si cela su Professionecalcio dietro gli pseudonimi di Robin Hood e "Voci dal palazzo". Non c'è un solo articolo che noi si abbia pubblicato che non porti la firma, e quando non è specificato è un articolo della redazione e non si può certo dire lo stesso di Professione calcio. Quindi grazie, ma il paragone non torna. Riguardo alle pressioni verso Tavecchio,... se fosse così meno male, almeno qualcuno gliele fa.

Scusate amici. Ho scoperto da poco il vostro sito che trovo interessante per gli argomenti che trattate. Non solo, tramite voi ho anche scoperto professionecalcio.eu che trovo altrettanto interessante. Vi è però un aspetto che mi sembra fuori luogo e prendo ad esempio proprio questo articolo: se volete fare informazione non si possono trattare gli argomenti spedendo degli pseudo messaggi che alla fine vi capite solo tra di voi. Non per prendere le difese di professionecalcio.eu ma almeno lì leggo nomi e cognomi e gli argomenti sono diretti. Qui si parla tra le righe, si rimanda ad un prossimo appuntamento, non è modo di fare informazione e si rischia che qualcuno pensi (non sono certo io) che il sito venga utilizzato non come fonte di informazione ma sistema di pressione su qualcuno che, leggendo gli argomenti delle ultime settimane, va dritto a Carlo Tavecchio. 

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160