Donadoni: Matri alla Juve? L'offerta era importante

in

CAGLIARI, 1 febbraio -
«Matri alla Juve? Di fronte a un'offerta importante si è deciso così: un grande in bocca al lupo ad Alessandro, adesso deve camminare con le sue gambe in una nuova realtà». Roberto Donadoni commenta così la cessione del bomber rossoblù, 11 reti in campionato, ai bianconeri nelle ultime battute del calciomercato: «Per noi le cose non cambiano: senza Matri - spiega l'allenatore del Cagliari - il nostro obiettivo rimane uguale, magari può essere uno stimolo per tutti a fare meglio. Ora dobbiamo andare avanti senza piangerci addosso, il resto non porta a nulla di concreto».


IL CALCIOMERCATO DEL CAGLIARI - Un bilancio sul calciomercato del Cagliari (quattro cessioni e due acquisti): «Numericamente qualcosa è cambiato, ma tutto sommato la squadra è rimasta quella che era. Cambieremo modulo? Come prima della partenza di Matri, nulla di diverso: la squadra di volta in volta può cambiare a seconda delle proprie condizioni o dell'avversario. Ma le alternative io le avevo in testa anche quando c'era Matri».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160