Di Francesco: «Esonero? Non mollo, decide club»

in

ROMA -
«Io in odore di esonero? Non mi è stato comunicato niente, con i dirigenti abbiamo parlato della partita. Io ci sono e non mollerò, queste domande vanno fatte alla società». Il tecnico del Lecce, Eusebio Di Francesco, assicura di non aver ricevuto alcun segnale d'addio anticipato da parte della sua società dopo una serie di risultati negativi compresa l'ennesima rimonta subita come quella di oggi ad opera del Novara capace di riportare l'incontro sull'1-1. «Questa - aggiunge Di Francesco ai microfoni di Stadio Sprint su Rai Due - era una partita molto importante e dovevamo vincere. Se non si segna si paga e il primo a pagare si sa è l'allenatore».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160