De Laurentiis: «Contro il Wolfsburg voglio una grande festa»

in

NAPOLI, 2 agosto - Sarà una grande festa. Parola del presidente De Laurentiis. Il Napoli è pronto alla grande serata di domani che darà la possibiltà ai tifosi azzurri di abbracciare la squadra nell'amichevole contro il Wolfsburg e soprattutto presenterà il neo acquisto Cavani al San Paolo. «Affrontiamo il Wolfsburg che è una grande squadra, li abbiamo pagati parecchio per farli venire. Nel 2009 hanno vinto la Bundesliga, c'è Dzeko che è uno dei migliori attaccanti d'Europa. Hanno comprato anche Kjaer che è un grande difensore», ha detto il presidente a Radio Marte. Domani saranno presentate anche le nuove maglie: «Nel design ha contribuito mio figlio Luigi che ora è in Sudafrica per il film di Natale, e i tifosi saluteranno Edinson Cavani, io ci ho parlato a telefono. E' il colpo del mercato? Non m'interessa questo, sono un onesto lavoratore a disposizione del Napoli. Non l'ho preso solo per il nome altisonante, m'interessa perché è un giocatore utile a Mazzarri e poi ha 23 anni».


«SARA' UNA BELLA PARTITA» - La speranza di De Laurentiis è quella di vedere un San Paolo pieno o quasi: «Abbiamo venduto 20mila biglietti, speriamo di arrivare a quota 40mila. Dobbiamo essere in tanti, sicuramente il cuore della nostra gente si farà valere ancora una volta. Sarà una bella partita. Ci saranno Quagliarella, Hamsik e Lavezzi che saranno protagonisti. Ammireremo anche Blasi che Mazzarri ha fortemente voluto, peccato che Santacroce non sia al meglio». Chisura sul mercato: «Dobbiamo sistemare prima Denis e poi Cigarini. Le cose vanno fatte con calma, aspetto sempre le firme ufficiali».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160