Conte: «È la strada giusta». Buffon: «Come con Lippi»

in

TORINO - "La Juventus ha fatto una prestazione importante, per prestazione e intensità. Siamo sulla strada giusta" per diventare una grande squadra. La vittoria sul Milan rende felice Antonio Conte, ma ancora di più lo soddisfa il lavoro fatto dalla sua squadra, ha spiegato lo stesso tecnico bianconero ai microfoni di Sky. "È forse la prima volta che mi capita di non cambiare nulla durante la partita - ha aggiunto Conte - ma l'equilibrio in campo era ottimo e avevo paura di cambiare". L'allenatore bianconero non vuole parlare ancora di scudetto: "Stiamo facendo un percorso, siamo sulla strada giusta ma dobbiamo continuare con determinazione e sacrificio per fare tornare la Juve nel Gotha del calcio".


SOGNARE? QUELLO NON CE LO POSSONO TOGLIERE
- "Ci meritavamo una serata così, un po' tutti: noi, ma anche i tifosi": Antonio Conte è soddisfatto da risultato e prestazione della Juve. "Non vogliamo illudere nessuno, ma per gli obiettivi più alti - ha aggiunto il tecnico bianconero, alla Domenica Sportiva, senza pronunciare la parola scudetto - sognare non è vietato. Se ci tolgono anche quello, siamo morti..."


BUFFON, PER MENTALITA' SIAMO COME CON LIPPI - "Questa Juve assomiglia a quella di Lippi? Per mentalità, sì. Ma quella aveva altre ambizioni, giocavamo anche per la Champions". Lo ha detto Gigi Buffon. "Siamo favoriti dal fatto di non avere le coppe, e giocare una volta a settimana. Siamo preparati molto bene, sono arrivati giocatori nuovi e si stanno riscattando altri dati per imbolsiti - ha aggiunto a Sky il portiere - però tutto questo serve a colmare il gap che abbiamo dalle più forti".


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160