Cavani: «Milan-Napoli? Giochiamo per un sogno»

in

NAPOLI, 26 febbraio - Edinson Cavani a tutto campo alla viglia della sfida con il Milan. L'attaccante si confessa ai microfoni di Sky Sport 24.


Finalmente Milan-Napoli: avevi mai giocato una partita così importante a soli 24 anni?


No, ho giocato delle partite molto importanti e molto belle ma con il mio club non mi era mai toccata una partita di questa importanza. Da quando sono in Italia, partite importanti come questa non ne avevo mai giocate.


Cosa rappresenta questa partita?


Si gioca per un sogno. Se dovesse vincere il Napoli, sarebbe un sogno perché ci avvicineremmo di più al primo posto e si avvicinerebbe la fine del campionato.


Firmeresti per un pareggio?


No, perché abbiamo già giocato tante di queste partite, a volte abbiamo perso ma abbiamo anche vinto, dimostrando di potercela fare contro qualsiasi squadra.


In molti ti hanno paragonato ad Ibrahimovic. Quanto vi assomigliate?


Li ringrazio perché Ibra è un campione e mi fa piacere se fanno questo paragone, ma io sto cominciando e so che mi manca tantissimo per diventare un campione come lui.


Però hai fatto più gol di lui quest’anno?


Sono momenti che vive un attaccante, in questo momento ho segnato più di lui ma questo non cancella il valore di un giocatore. Per me lui è un campione e mi piacerebbe un giorno diventare come lui.


Allora ha ragione Cassano, quando dice che Ibra è più forte di te?


Sì, ha ragione Cassano. Io so che devo migliorare, cerco di farlo sempre, di dare il massimo e poi alla fine dell’anno si vedrà cosa si può fare.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160