Cannavaro: «Il Mondiale? Mi basta amore dei tifosi»

in

NAPOLI, 10 maggio - «Non dico che ai Mondiali ci ho rinunciato ma la lista mi sembra chiara. Ringrazio i tifosi per lo striscione, in chiave Mondiale, che mi hanno riservato. Mi ha fatto enormemente piacere. È chiaro che la speranza c'è sempre ma il loro amore e quello che hanno fatto ieri per me è equivale a partecipare ad un mondiale». Così il difensore del Napoli, Paolo Cannavaro, a margine della presentazione dello scooter Sportcity cube Sscnapoli. «Domenica a Genova contro la Samp - ha ripreso il difensore - sarà una grande gara: a noi nessuno ha mai regalato nulla e noi non vogliamo regalare niente a nessuno. La conquista dell"Europa League la dedico a tutti i tifosi».


IL VOTO - Il capitano, a chi gli chiede di dare un voto alla sua stagione, risponde dandone uno alla stagione di tutta la squadra: un otto pieno. «Invece, sul pino personale, mi dico bravo. Ho lavorato molto ma i Cannavaro sono fatti così: grande lavoro e dedizione». E sull'idea di Pazzini al Napoli? «Fa bene il presidente De Laurentiis ad inseguirlo così non lo avremo più come avversario», ha concluso Paolo Cannavaro.

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160