Calcio a 5 Serie B, alla Freeestyle il derby di Bergamo

Palasport tutto esaurito per la vittoria di Gacnik e compagni

Nella ventunesima giornata del Campionato di Serie B FIGC Divisione Nazionale Calcio a 5 il Freestyle Bergamo vince anche nel derby orobico e a 5 giornate dal termine è terzo in classifica, con un vantaggio di 5 punti nella lotta per i Play off promozione sulla quarta in classifica.
Il derby è sempre derby e il Palasport di Torre Boldone è tutto esaurito. Le due squadre hanno una prima frazione di studio, Mister Santini è in tribuna per squalifica e appare calmo e tranquillo si vede che la gara è stata ben preparata con Invernizzi che oggi lo avvicenda in panchina, e dal mister orobico nella prima frazione non partono indicazioni verso i suoi collaboratori.
La pressione del Freestyle cresce, Sorzi sulla sinistra salta tutti ma il suo tiro a rientrare colpisce il palo esterno a Beretta ormai battuto, poi è Perego con due conclusioni ad andare vicino al gol.
Il Bergamo Calcetto soffre in difesa ma tiene duro cercando di essere ordinato più che può. Al 10° ancora il Freestyle vicino alla rete con una conclusione di Stefano Conte con Beretta che manda in corner e sugli sviluppi la deviazione da pochi passi di Perego su cui Beretta si supera ancora una volta. Nella seconda parte della prima frazione la pressione del Freestlye si allenta, ma gli uomini di Invernizzi in difesa non mollano nulla e nel primo tempo a parte una bella parata su tiro da fuori di Mendes per Bombelli è un primo tempo super tranquillo.

Nella ripresa mentre tutti aspettano lo stesso " canovaccio" della prima frazione con il Freestyle Bergamo in avanti e il Bg Calcetto in difesa, la mossa a sorpresa di mister Quatti che comanda nei primi minuti del secondo tempo il pressing alto su capitan Gacnik e compagni. La mossa è un arma a doppio taglio per i gialloblu ospiti che con la panchina più corta accuseranno il colpo nel finale di gara. Sinceramente una mossa per noi assurda. Il Bergamo calcetto ha le migliori occasioni sui piedi di Mendes ma Bombelli salva in uscita di piede, poi è un capovolgimento di fronte a portare Defendi clamorosamente solo al tiro al limite dell'area ma la sua conclusione è malamente out.
Il Freestyle al 29° con Riky Conte rompe gli equilibri, finta a metà campo sulla sinistra, Defendi va a vuoto, Riky si sposta sulla destra e affonda e con un diagonale vincente prende il tempo a Mendes e a Beretta e gonfia la rete per il vantaggio dell'1-0. Il Bergamo Calcetto accusa il colpo e cerca subito di portarsi in parità, ma al 32° una scivolata viene giustamente punita dagli arbitri e Stefano Conte su punizione dai 12 metri trova con un missile dei suoi uno spiraglio giusto in una barriera mal posta è il 2-0 per il Freestyle. Due minuti dopo azione fotocopia, questa volta il fallo è di Otelli, sul pallone va Licini e nella barriera Freestyle c'è un buco ed i gialloblu accorciano sul 2-1.
Mancano 6 minuti alla fine, ma l'impressione e che fisicamente il Freestyle stia molto meglio, con Medolago autore di alcuni falli, il Bergamo Calcetto esaurisce subito il bonus. La svolta al 38°, quando un fallo di Licini, che nell'occasione è sfortunato perché si infortunia pure, porta Gacnik al tiro libero, questa volta il capitano non fallisce e sigla il 3-1 che chiude virtualmente la gara. Nel finale il Bergamo Calcetto attacca a testa bassa ma è Perego che al 40° trova ancora le finte per ubriacare l'avversario di turno e arrotondare il punteggio sul 4-1. Una vittoria meritata per mister Invernizzi, mentre per il Bergamo Calcetto il dubbio che forse un pressing così alto ad inizio ripresa sia stato un'arma a doppio taglio per Defendi e compagni.
Freestyle Bergamo ora è sempre più terzo in classifica e sabato prossimo affronta il Lecco Toniolo una diretta inseguitrice nella lotta per i Play off.


Freestyle Bergamo - Bergamo Calcetto 4-1 (0-0 pt)
Freestyle Bergamo: Bombelli, Pozzi, Ghezzi, Marteddu, Pisante, Otelli, Gacnik, Sorzi, Conte Stefano, Conte Riccardo, Perego. Corti
All. Invernizzi
Bg Calcetto: Beretta, Defendi, Licini, Mendes de Gois, Moranelli, Bravi, Medolago, Longhi, Simonato
All. Quatti
Reti: 29' Riky Conte (BG), 32' Stefano Conte (BG), 34' Licini (Bg calc), 38' Gacnik (BG), 40' Perego (BG).

Fonte: 

Comunicato stampa

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160