Cagliari-Roma, Melis punta su Cossu

in

CAGLIARI, 8 maggio - Arbitro della corsa scudetto, il Cagliari domani scenderà in campo all'Olimpico contro la Roma, alla ricerca di una vittoria che manca ormai da due mesi e mezzo (21 febbraio, 2-0 al Parma). Con un Cossu in più - dopo la riduzione della squalifica da parte della Corte di giustizia federale - il tecnico Melis punta sul collaudato modulo 4-3-1-2 per sfruttare la 'voglia d'azzurro' del fantasista cagliaritano, in odore di convocazione per il Sudafrica. A completare il reparto d'attacco saranno, con tutta probabilità, Matri e Jeda, quest'ultimo tornato al gol domenica scorsa e desideroso di chiudere in bellezza la sua esperienza con la maglia rossoblù: a fine stagione, infatti, dovrebbe lasciare Cagliari. Ma in ballottaggio c'è anche l'altro brasiliano, Nenè, fuori domenica scorsa per un improvviso viaggio in Brasile, per motivi familiari, e di nuovo disponibile per questi ultimi 180 minuti di campionato. Difficile sapere di più su questa vigilia dell'ultima trasferta dell'anno per i rossoblù, reduci da tre pareggi consecutivi con l'imbattuta coppia Melis-Festa in panchina. Il Cagliari continua ad essere blindato: anche stamattina allenamento di rifinitura a porte chiuse e nessuna conferenza stampa.
 

CONTI BESTIA NERA - Sono 20 i convocati per la trasferta di Roma, cominciata con un volo per la capitale decollato alle 15.15. Non ci sono gli infortunati Lopez, Pisano e Parola, convocato anche il giovane centrocampista della Primavera, Verachi. Sarà una sfida nella sfida, come sempre, per Daniele Conti, figlio di Bruno campione del mondo, "bestia nera" dei giallorossi da qualche stagione a questa parte. L'ultima impresa di Daniele, nei minuti di recupero della gara d'andata (finita 2-2), costò alla Roma due punti che ora farebbero molto comodo. La squadra di Ranieri, in vantaggio per 2-0, si fece raggiungere da Lopez e, appunto, Conti dopo il 90'. Intanto in società si pensa già alla prossima stagione: la dirigenza è al lavoro per scegliere il nuovo allenatore. In lizza Bisoli, in lotta con il Cesena per la promozione in A, ed ex centrocampista rossoblù molto amato dai tifosi; Lerda, protagonista un'ottima stagione a Crotone, ma anche Ballardini: per lui sarebbe un clamoroso ritorno. Senza escludere l'ipotesi Festa, attualmente vice di Melis, ma sprovvisto di patentino e per questo in organigramma come dirigente dell'area tecnica: Cellino crede molto in lui e potrebbe confermarlo sulla panchina del Cagliari edizione 2010/11.

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160