Cagliari-Roma e Napoli-Bari a rischio per l'Osservatorio

in

ROMA, 2 settembre - Scattano una serie di misure preventive e limitazioni per le partire considerate "a rischio". Misure che non riguarderanno quanti hanno la Tessera del tifoso. Lo ha deciso il Comitato per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive, che si è riunito stamani. In particolare l'incontro Aprilia-Monterotondo (Serie D) previsto il 5/9/2010 si disputerà in assenza di spettatori.


CAGLIARI-ROMA E NAPOLI-BARI A RISCHIO - Sono inoltre state predisposte limitazioni nella vendita dei tagliandi per le seguenti gare: Rodengo Saiano-Casale (Lega Pro) del 5/9/2010, vendita dei tagliandi ai soli residenti nella regione Lombardia; Sassuolo-Torino (Serie B) dell'11/9/2010 vendita dei tagliandi ai soli residenti nella Regione Emilia Romagna; Pescara-Atalanta (Serie B) dell'11/9/2010 vendita dei tagliandi ai soli residenti nella regione Abruzzo; Cagliari-Roma dell'11/9/2010 (Serie A) vendita dei tagliandi ai soli residenti nella regione Sardegna; Cosenza-Taranto (Lega Pro) del 12/9/2010 vendita dei biglietti ai soli residenti nella regione Calabria; Alessandria-Como (Lega Pro) del 12/9/2010 vendita dei tagliandi ai soli residenti nella regione Piemonte; Porto Torres-Viterbese (Serie D) vendita dei biglietti ai soli residenti nella regione Sardegna ed eliminazione del settore ospiti; Turris-Casertana (Serie D) 12/9/2010 vendita dei biglietti ai soli residenti nella Provincia di Napoli, eliminazione del settore ospiti. Cremonese-Spal (Serie B) dell'11/9/2010, il termine della vendita dei biglietti sarà il giorno antecedente l'incontro. Napoli-Bari (Serie A) del 12/9/2010, divieto di vendita ai residenti nella regione Puglia; «Da tutte le prescrizioni sopra specificate - spiega una nota del Comitato - sono esenti i possessori della 'tessera del tifosò, rilasciata in maniera conforme alla normativa di settore».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160