Borini: «Luis Enrique? E' diverso da Ancelotti»

in

ROMA - «Non si fanno pronostici per il derby». Fabio Borini, attaccante della Roma, in ritiro da oggi con la Nazionale Under 21 di Ciro Ferrara a La Borghesiana in vista delle sfide con Liechtenstein e Turchia, non si sbilancia sul prossimo derby con la Lazio. «Sono una delle prime opzioni di Luis Enrique della panchina. A me va bene giocare. C'è stato un confronto tra giocatori e Enrique? E' stato un confronto lavorativo come si fa nelle grandi aziende. Ci si confronta e si fanno le cose insieme». confessa Borini che confronta l'attuale tecnico giallorosso con Carlo Ancelotti, che lo ha allenato al Chelsea e con il ct Ferrara: «Hanno due mentalità diverse. Ancelotti costruisce prima la fase difensiva. Enrique pensa che la prima difesa sia la fase offensiva. Ferrara è una via di mezzo». Sul Liechtenstein: «Oggi abbiamo il primo allenamento. Prepareremo la partita come se fosse con la Germania o la Turchia. Se pensiamo che sia facile faremo poca strada. Dobbiamo fare gol subito perché se non sblocchi la partita poi è dura».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160