Beretta: «Cesena, contro il Chievo al massimo»

in

CESENA - Sulla panchina del Chievo esordì in serie A. Ancora una volta dal Bentegodi Mario Beretta riparte, per la sua nuova avventura alla guida del Cesena: "Alla squadra chiedo una buona prova per partire con slancio, voglio un gruppo che riesca a dare il 150% per diventare squadra", ha detto il nuovo allenatore dei romagnoli nella sua prima vigilia. L'uomo che a sorpresa ha sostituito Arrigoni ha avuto una settimana per 'assaggiare' le capacità, ma soprattutto la testa di un gruppo ultimo in classifica: "Ho lavorato sulla mentalità e sulla tattica. La squadra sta bene fisicamente, ma è giù di morale, abbacchiata. Tutto logico, siamo ultimi: solo i risultati sono la medicina per guarire e a noi servono subito e assolutamente". Ora la prima prova da superare si chiama Chievo: "Li conosco: sono forti, ben collaudati, con una fisionomia precisa: ci sono molti giocatori di spessore che ho anche allenato. Credo che da temere più di tutti vi sia Pellissier, è un giocatore che conosco bene e che dovremo disinnescare".


Fonte: 

Ar

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160