Balotelli: «Non temo Dzeko. Resto al City per Mancini»

in

MANCHESTER, 2 gennaio - Mario Balotelli non vuole lasciare il Manchester City. A confessarlo è stato lo stesso attaccante in un'intervista al "Mail on Sunday".  «Non so esattamente quanto tempo resterò al Manchester City - ha detto Supermario - ma ho un contratto e voglio rispettarlo. Voglio vincere il campionato con il City e penso che ce la possiamo fare già in questa stagione. Abbiamo i giocatori per farlo. Voglio ripagare Roberto Mancini. Da quando avevo 17 anni è stato l'allenatore più importante della mia carriera. La nostalgia? È normale che mi manchino la famiglia e la mia casa, ma posso vedere amici e parenti anche qui».


Balotelli non è neanche preoccupato del probabile arrivo a gennaio Edin Dzeko dal Wolfsburg, visto che dovrebbe partire Adebayor che nelle ultime ore si è offerto al Real Madrid. «Non posso dire che cosa può significare per me l'arrivo di Dzeko, ma posso dire che è un giocatore veramente forte». Il bomber dei Citizens parla benissimo anche dei suoi tifosi: «Quando li ho sentiti cantare il mio nome l'altra sera, quando ho segnato tre gol, mi hanno fatto sorridere dentro».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160