Atzori: «Samp, col Torino la partita più difficile»

in

GENOVA - "Non vedo l'ora di scendere in campo col Torino". Così Gianluca Atzori al tradizionale briefing che ha preceduto la rifinitura, oggi a Bogliasco. Per il tecnico blucerchiato, nessun dubbio sul modulo già utilizzato nelle ultime gare: 4-4-2, con l'attacco affidato alla coppia Bertani-Maccarone. Piovaccari partirà dalla panchina e potrebbe sostituire Maccarone. Unico dubbio il turn over Padalino-Rispoli, ma la formazione dovrebbe esser quella che ha affrontato l'Albinoleffe a Bergamo, compreso l'impiego di Foggia esterno destro. Gastaldello sta bene e sarà convocato ma è improbabile che venga impiegato da subito. Stante l'assenza di Romero, infortunato, tra i pali ci sarà Da Costa cui Atzori ha ribadito la fiducia. Il tecnico ha ribadito che una eventuale vittoria "spazzerebbe tutte le scorie che ci portiamo dietro. Sarà la partita più difficile, loro sono un'ottima squadra che punta alla serie A. È una partita che si carica da sola, anzi, questa volta dovrò gettare acqua sul fuoco". Nel pomeriggio a Bogliasco si è recato il presidente Riccardo Garrone che ha accompagnato la squadra nel campo in alto, per la rifinitura a porte chiuse.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160