Angolana, i tifosi contestano e la famiglia De Cecco lascia

Serie D

Acque agitate alla Renato Curi Angolana. Salta l'intero vertice societario, rappresentato dalla famiglia De Cecco, il presidente Gabriele Bankowsky ed il direttore generale Alessandro Di Dio: tutti hanno rassegnato le dimissioni, con effetto immediato ed irrevocabile. Alla base di questa decisione, probabilmente i dissapori avuti negli ultimi tempi con i tifosi, che contestavano loro mancanza di risultati e di programmazione. Manifestazioni di dissenso che si sono acuiti doopo la sconfitta casalinga col Morro D'Oro. La società, nelle intenzioni dei De Cecco, è quindi in vendita. Ma il futuro, al momento, è ancora incerto.

Fonte: 

Redazione AGC

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160