Allegri libero per il Milan. Galliani: «Grazie Cellino»

in

MILANO, 17 giugno - A questo punto manca solo il canonico comunicato ufficiale ma a investire Massimiliano Allegri, del ruolo di nuovo tecnico del Milan è il vicepresidente e amministratore delegato rossonero, Adriano Galliani che rende merito al presidente del Cagliari, Massimo Cellino per avere liberato il tecnico livornese senza richiedere alcun indennizzo. «Il Cagliari non ci ha chiesto contropartite - ha spiegato l'ad ai microfoni di Sky Sport 24 - Cellino mi ha fatto un favore e lo ringrazio». Incalzato dai cronisti, Galliani ha poi commentato la visita, nella sede di Via Turati, dell'agente Mino Raiola, procuratore, tra gli altri, di Zlatan Ibrahimovic e Mario Balotelli. «Con Raiola - ha osservato - parliamo di tanti giocatori ma non di quelli di cui parlate voi...». Solo ieri, il quotidiano sportivo catalano 'Sport' aveva ipotizzato un possibile scambio Pato-Ibrahimovic tra Milan e Barcellona. Secondo il giornale, il nuovo presidente del Barca Sandro Rosell, avrebbe valutato diversi scenari per l'attaccante svedese reduce da una stagione non troppo brillante: oltre ad uno scambio con Pato, Ibra potrebbe anche essere al centro di uno scambio con Robinho del Manchester City o con Fernando Torres del Liverpool.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160