Allegri: «Milan rinforzato. Scudetto? È corsa a sei»

in

NYON (SVIZZERA), 1 settembre - Massimiliano Allegri è pronto con il suo Milan a difendere il titolo di campione d'Italia, ma si attende ad un campionato molto competitivo, con almeno sei pretendenti allo scudetto. Questo quanto dichiarato dal tecnico rossonero a margine del "Forum, per allenatori di Elite" organizzato dall'Uefa ieri ed oggi a Nyon (Svizzera). L'allenatore del Milan si è detto molto soddisfatto della campagna acquisti del suo club: "Sono arrivati due nazionali (Aquilani e Nocerino). Ci siamo dunque rinforzati in modo mirato". Lo sciopero non ha condizionato più di tanto la preparazione: "La squadra sta bene. Ora manca ovviamente la competizione ma i giocatori che sono attualmente con le proprie nazionali disporranno comunque di un buon minutaggio prima di iniziare il campionato."


CALENDARIO - Una stagione che comincia subito in salita per il Milan con la visita della Lazio, poi le trasferte a Barcellona in Champions ed a Napoli. "Certo non è un calendario agevole, ma saremo pronti", assicura il livornese.


BARCELLONA - Tante domande riguardano ovviamente la sfida di Champions League, con lo "schacciasassi" Barcellona. Uno squadrone che non è invincibile, ritiene Allegri : "La cosa più importante è riuscire a limitare le fonti di gioco dei catalani. I blaugrana sono però una squadra che si può mettere in difficoltà anche attaccando, come lo ha dimostrato il Porto nella Supercoppa europea. Per il momento, tuttavia, pensiamo esclusivamente al campionato".


INTER - Un torneo che si preannuncia molto aperto e "livellato verso l'alto", prevede Massimiliano Allegri. Nello specifico, il livornese ritiene comunque che l'Inter rimanga il principale avversario dei concittadini. "I nerazzurri hanno sì perso un campione, ma hanno fatto venire vari giocatori molto bravi e rimangono forti come l'anno scorso. La Juventus si è rinforzata cambiando molto, anche la Roma ha lavorato molto sul mercato. Il Napoli ha dato continuità a quanto fatto la scorsa stagione. La Lazio ha effettuato trasferimenti mirati di qualità. Sarà veramente un campionato molto interessante", ha concluso Allegri.


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160