Allegri: «Per Tevez nessuna speranza»

in

MILANO - Nel calendario di Massimiliano Allegri c'è un cerchio rosso sulla data del 25 febbraio, quando è in programma Milan-Juventus. "Faremo i conti quel giorno - spiega l'allenatore rossonero -. In questo momento la lotta è aperta a due, e la Juve è favorita perchè ha un punto di vantaggio e lo scontro diretto a favore. Noi abbiamo un calendario più difficile, ci servono punti per restare attaccati a loro e arrivare allo scontro diretto in buona posizione". Ieri l'allenatore juventino Antonio Conte ha definito il Milan "superfavorito" e Ibrahimovic un Gulliver fra i nani. "Non so a cosa si riferisse, credo che la Juventus stia facendo un'ottima annata e che lui sia stato bravo a trasmettere alla sua squadra tutto ciò che vuole. Ma mancano tante partite", taglia corto Allegri, che non conta più sull'arrivo di Carlos Tevez. "Ieri ho parlato con Galliani - chiarisce - e non c'è assolutamente nessuna speranza per Tevez".


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160