Agnelli: «Diritti tv? L'accordo è lontano»

in

MILANO, 29 giugno - «Siamo lontani da un accordo, non c'è apertura da parte delle piccole verso le grandi squadre». Così Andrea Agnelli fa il punto sulla questione dei diritti televisivi in Lega calcio. Sullo scudetto 2006, il presidente della Juventus risponde così: «Non è il momento, stiamo parlando del futuro del calcio».

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160