Adesso il Verona tenta il ripescaggio

in

ROMA, 22 giugno - Il Verona gioca la carta ripescaggio. Perduta la finale play off del girone B di Prima Divisione, la società scaligera sta preparando la documentazione per richiedere il ripescaggio in Serie B qualora fossero esclusi dei club del torneo cadetto per problemi economici. «Noi ci proviamo - ha detto il diesse Mauro Gibellini -, e adesso stiamo valutando i passaggi da fare. Il segnale che la nostra società vuole lanciare è forte: noi ci siamo». Per ottenere eventualmente un posto in serie B oltre ad altri adempimenti occorre versare una fidejussione di 1milione di euro e un contributo straordinario alla Figc di almeno 1milione di euro.


Intanto il diesse gialloblù deve anche scegliere il nuovo allenatore del Verona. In corsa ci sono oltre a Gianfranco Bellotto e Giuseppe Galderisi anche Giuseppe Giannini e Francesco Moriero.

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160