ABETE E TAVECCHIO PREMIANO LA PRO LISSONE CALCIO

Fra tutte le società premiate la Pro Lissone era quella più “vecchia” dall’alto dei suoi 109 anni, ma anche fra quelle con più voglia di fare sul proprio territorio.

Sabato 15 maggio, alle 14,30, il presidente Giuseppe Locati ha ufficialmente ritirato il Premio di benemerenza consegnato dalla Lega nazionale Dilettanti in una solenne cerimonia tenutasi presso la sede dell’Hilton Rome Airport di Fiumicino.

Il riconoscimento, una targa che da sabato sera è custodita gelosamente nella sede di via Dante, è stata consegnata direttamente dal presidente della Federazione italiana giuoco calcio (Figc) Giancarlo Abete e dal presidente della Lega nazionale dilettanti, Carlo Tavecchio.

Assieme alla Pro Lissone sono state premiate – nell’ambito del Comitato regionale lombardo - anche Luino, Fulgor e Saronno per attività ultracentenaria, Aldini Bariviera e Offanenghese per i loro primi 75 anni, U.S. Grosio per il mezzo secolo e 12 società con vent’anni di storia alle spalle.

“Essere la società più datata della Lombardia conferma il valore della nostra storia – ribadisce il presidente Giuseppe Locati – noi tutti dobbiamo andarne orgogliosi, custodendo e tutelando un patrimonio che è di tutta la città di Lissone. La Pro è un pezzo di storia della Brianza, questo premio è un motivo in più per proseguire con entusiasmo sulla strada tracciata sino ad oggi”.

Fonte: 
Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160