«Paulinho? Il Corinthians ha solo 10% del cartellino»

in

SAN PAOLO - "Il Corinthians possiede soltanto il 10% del cartellino di Paulinho. Sarà bene che lo tengano presente quei club che in Italia, lo so per certo, sono interessati al giocatore". Mentre anche i 'medià brasiliani rilevano che Milan, Inter e Roma sono sulle tracce del centrocampista del Corinthians, con un passato in Lituania e Polonia da dove andò via per essere rimasto coinvolto più volte in episodi di razzismo, il 'gestorè ed avvocato del calciatore Thiago Scuro cerca di fare chiarezza. "Confermo che esiste l'interessamento da parte di alcuni club italiani - dice Scuro -. Ci sono alcune trattative in corso, ma niente di ufficiale. Cerchiamo di capire quale sia il momento migliore per fare gli interessi del calciatore, che intanto deve stare tranquillo. Lui in questo momento è felice, e vuole giocare la Libertadores con il Corinthians, quindi potrebbe non partire prima di luglio". Ma a chi appartiene il cartellino di Paulinho? "Il Corinthians ha solo il 10% - risponde Scuro -. Il 45% è del fondo Audax che io rappresento, l'altro 45% è di una banca, la BMG. Ricordo a tutti che in Brasile i cartellini dei calciatori sono acquistabili da privati, quindi anche, almeno in teoria, da una singola persona che vuole fare un investimento, comprando e poi rivendendo: l'importante è che abbia i soldi necessari".

Fonte: 

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160