«Inler al Napoli? Trattativa che potrebbe riaprirsi»

in

NAPOLI, 1 dicembre - Inler-Napoli. Un matrimonio che sembrava ad un passo questa estate, poi non se ne fece nulla. Ma questo non vuole dire che il discorso non potrebbe riaprirsi, come conferma il suo procuratore ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli: «Credo esistano i margini per riavviare la trattativa - dice Dino Lamberti - I Pozzo trattano il ragazzo come uno di famiglia, tengono molto a lui. Gokhan è serio, nella sua vita non ha mai bevuto nemmeno una coca cola, Devo ancora parlarne con i Pozzo, che credo non vogliano privarsi di lui a gennaio, ma se ci fosse un’opportunità importante per Inler, potrebbero anche cederlo. Il ragazzo ad Udine sta bene, alcuni mesi fa dovevamo decidere se andare in Inghilterra o Germania, ma abbiamo pensato che fosse meglio restare in Friuli sei mesi o un anno ancora».


IPOTESI NAPOLI - Inler è un giocatore che ha ancora margini di crescita: «Gokhan deve ancora lavorare e crescere sotto il profilo della personalità, e devo dire che negli ultimi mesi ha avuto un netto miglioramento. Ora parla in campo, dirige i compagni, è pronto per il grande passo». Napoli cosa rappresenterebbe per il giocatore? «Sarebbe importantissimo. La squadra giocherà sempre per i primi posti in Champions. Ad oggi, comunque non ho ancora avuto contatti con il Napoli». 

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160