«Il Real Madrid torna alla carica per Aguero»

in

ROMA, 2 luglio - Una prodezza balistica che ha salvato l'Argentina e inguaiato la Juventus. Il Kun Aguero ha regalato ieri sera un colpo da maestro durante il match inaugurale della Coppa America, un gesto da fuoriclasse che salvato dalla beffa la sua nazionale. Il suo gol capolavoro ha però paradossalmente creato un ulteriore ostacolo nella corsa della Juventus al suo cartellino. Le voci che arrivano dall'Argentina, infatti, non promettono nulla di buono a Marotta. Il dg bianconero, infatti, voleva chiudere con l'attaccante prima del fischio d'inizio della competizione, proprio per evitare ciò che è accaduto ieri sera. Il gol del Kun ha acceso di nuovo l'interesse nei suoi confronti di numerosi top club europei. Dopo il City, c'è ora il Real Madrid ad insidiare - nuovamente - la Juventus. Perez e Mourinho sul Kun ci avevano già fatto un pensierino un mese fa: l'affare sembrava ben avviato, poi si stoppò per problemi ambientali. Il passaggio di Aguero dall'Atletico al Real avrebbe creato malumore generalizzato tra i tifosi colchoneros. Meglio evitare, si disse. Ora, però, la situazione potrebbe cambiare di nuovo e la previsione di Diego Maradona - parente di Aguero - sulla possibile permanenza a Madrid di Sergio potrebbe concretizzarsi.


TRATTATIVE - La Juve resta la favorita. Marotta da tempo ha scelto il Kun come obiettivo numero uno di mercato. L'unico freno alla chiusura della trattativa era la clausola rescissoria: troppi i 45 milioni di euro imposti dall'Atletico. La Juve con il giocatore avrebbe da tempo già raggiunto un accordo economico resta solo la trattativa con il suo club di appartenenza. Il mandato degli Agnelli è chiaro: prendere il giocatore, ma solo dopo aver fatto di tutto per abbassare le pretese dell'Atletico. La prossima settimana potrebbe esserci un incontro a Madrid fra Marotta e Paratici e il club biancorosso. Una riunione forse decisiva, a meno che il Real non compia un autentico blitz prima di quella data. E' proprio questo il timore più grande del club torinese. Dalla Spagna arrivano notizie circa la richiesta di un prestito di 45 milioni di euro fatta dal presidente del Real Madrid Perez alla banca. Guarda caso, proprio il valore della clausola rescissoria del Kun.

Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160