«Il Napoli resterà in alto. Lavezzi, un salto di qualità»

in

NAPOLI, 27 ottobre - Il rammarico per il risultato ma non per la prestazione con il Milan, i complimenti a Lavezzi, gli obiettivi del Napoli e il mercato di gennaio. Riccardo Bigon a tutto campo in un'intervista a Sky.


IL MILAN - «C'è rammarico per il risultato ma anche soddisfazione per come abbiamo giocato contro una grande squadra come il Milan. 'Abbiamo lottato fino all'ultimo secondo, provando a recuperare una partita che si era messa male per il loro vantaggio e l'espulsione di Pazienza. Non ci siamo riusciti ma non abbiamo nulla da rimproverarci».



LAVEZZI - «Nelle sfide come quelle di lunedì lui si esalta più che in altre, il gol è una perla che ogni tanto tira fuori dal repertorio, sta trovando continuità e maturità calcistica, cose fondamentali per fare il salto di qualità definitivo».


GLI OBIETTIVI - «Giocare il giovedì è difficile, sapevamo che sarebbe stata una stagione dura per noi, ma anche di crescita. Vogliamo giocarcela con tutti e restare nella parte alta della classifica, la rosa è competitiva e siamo fiduciosi. La Champions? Sognare non costa nulla ed è giusto che i nostri tifosi lo facciano, ma noi non dobbiamo dimenticare che le rivali sono molto attrezzate e forti. Come ha detto il nostro presidente siamo tra il quinto e il decimo posto, ma cercheremo comunque di arrivare il più in alto possibile».



IL MERCATO - «Il mercato è ancora lontano, noi teniamo monitorata la situazione, senza dimenticare che sarà importante capire dove saremo in quel periodo. Adesso ci giochiamo le ultime tre partite del girone di Europa League, a partire dalla prossima con il Liverpool un'altra sfida emozionante. Poi valutereno se sarà il caso di intervenire».


Vuoi commentare o votare questo articolo? Registrati subito!

Copyright © 2008/2009 Kines S.r.l. - C.F. e P.IVA: 02970240160